Verona

Minorenni sorpresi a forzare un portoncino d’ingresso con degli arnesi da scasso

Ad allertare il 113 sono state due residenti che avevano notato i quattro giovani.

Minorenni sorpresi a forzare un portoncino d’ingresso con degli arnesi da scasso
Verona Città, 24 Ottobre 2020 ore 16:52

Ieri, venerdì 24 ottobre 2020 intorno alle ore 16.30, gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato quattro giovani, che erano stati segnalati alla centrale operativa della Questura per un tentativo di effrazione.

La segnalazione

Ad allertare il 113 sono state due residenti, che avevano notato i quattro giovani mentre cercavano di forzare con degli arnesi da scasso il portoncino d’ingresso di uno stabile in Via dei Montecchi.
Gli agenti delle Volanti sono intervenuti immediatamente sul posto, individuando i quattro giovani segnalati: si tratta di una 19enne. S.E., una 17enne, V.S., un 15enne, S.K., e una 13enne, S.D., tutti senza fissa dimora ed imparentati tra loro.
I giovani, sprovvisti di documenti, sono stati condotti in Questura per l’identificazione e per essere sottoposti ad ulteriori accertamenti.

Trovati gli arnesi

Nel corso della perquisizione, sono stati rinvenuti occultati sotto gli indumenti delle ragazze due grossi cacciaviti, una chiave Multitool, una forbice ed altri arnesi atti allo scasso, oltre a due telefoni cellulari usa e getta verosimilmente utilizzati per comunicare con altri complici.
Al termine degli accertamenti, gli operatori hanno provveduto al sequestro degli arnesi rinvenuti e alla denuncia di S.E., S.K. e V.S. per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità