Cronaca
Verona

Minorenni sorpresi nella notte mentre mettevano a segno il furto al negozio “Romeo & Giulietta”

Gli agenti hanno notato la vetrina della bottega infranta e leggermente scostata dalla sua sede.

Minorenni sorpresi nella notte mentre mettevano a segno il furto al negozio “Romeo & Giulietta”
Cronaca Verona Città, 28 Settembre 2021 ore 15:11

Nella notte appena trascorsa sono finiti nei guai anche due minorenni – uno di 16 e l’altro di 14 anni – che sono stati colti con le mani nel sacco mentre, l’uno con la complicità dell’altro, mettevano a segno un furto ai danni del negozio “Romeo & Giulietta” di via Cappello.

Minorenni sorpresi nella notte mentre mettevano a segno il furto

I poliziotti si sono insospettiti quando, intorno alle 4:45, si sono imbattuti nel più giovane dei due ragazzini che, da solo, si stava aggirando lungo la via. È stato proprio in quel frangente che gli agenti hanno notato la vetrina della bottega infranta e leggermente scostata dalla sua sede.

Una volta entrati, al secondo piano, gli uomini delle Volanti si sono trovati davanti al sedicenne che, oltre a due zaini colmi di merce rubata, nascondeva nelle tasche un cacciavite, una pinza e 140 euro in monete. Nelle tasche dei pantaloni del complice – che lungo la via faceva da “palo” – sono stati, invece, rinvenuti un capellino e due accendini provenienti dal negozio, un coltello e altri 1400 euro.

Immortalati dalla telecamera

I due ragazzi, la cui condotta illecita è stata immortalata dalle telecamere di sorveglianza cittadine, sono stati denunciati per il reato di furto aggravato in concorso.

Nella serata di ieri, infine, i poliziotti delle Volanti, a seguito di un controllo effettuato in piazzale Lambranti, hanno proceduto alla perquisizione del domicilio di un cittadino straniero all’interno del quale hanno rinvenuto 7 grammi di cocaina e 2 grammi di hashish. L’uomo è stato denunciato per illecita detenzione di sostanze stupefacenti.