Mobility day a Verona: musei gratuiti, muralonga e tanto sport

La città scaligera ospita in questi giorni anche il raduno nazionale dei carabinieri

Mobility day a Verona: musei gratuiti, muralonga e tanto sport
Verona Città, 22 Aprile 2018 ore 08:59

Mobility Day a Verona. Oggi, domenica 22 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, la città scaligera ospiterà il sesto Mobility Day, l'iniziativa volta a far riscoprire il piacere di muoversi a piedi e volta alla sensibilizzazione verso una mobilità sostenibile.

Programma

Dietro le quinte dei musei. Alle ore 15 al Museo di Castelvecchio incontro con Antonella Arzone, "Il tesoro della Vénera”, alle ore 16 al Museo G. B. Cavalcaselle alla Tomba di Giulietta incontro con Sara Rodella, "Le ceramiche rinascimentali" e alle ore 17 al Museo di Storia Naturale con Leonardo Latella, "Le collezioni entomologiche". Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento dei posti. Info e prenotazioni: Segreteria didattica Musei civici lunedì ore 9 - 13 e 14 - 15; da martedì a venerdì ore 9 - 13 e 14 - 16.
Tel 045 8036353 segreteriadidattica@comune.verona.it.

Muralonga: dalle 8 alle 19, passeggiata lungo il parco delle Mura, con soste dedicate a momenti culturali e di intrattenimento, performance musicali e degustazione enogastronomica. Il percorso, che parte da Porta Palio per arrivare a San Giorgio, si snoda lungo Porta Nuova, Bastione San Francesco, Porta Vittoria, Bastione delle Maddalene, Porta Vescovo, Batteria di Scarpa, Rondella di San Zeno in Monte, Rondella Grotta e Castel San Felice. All’iniziativa partecipa anche l’Accademia di Belle Arti di Verona con la performance “Impronte” nella suggestiva Rondella delle Boccare. Il costo del pranzo è di 25 euro per gli adulti e 15 per ragazzi da 8 a 15 anni, comprensivo di antipasto, due primi, un secondo, vino, dolce e caffè.

Buster&Bike. Alle ore 14.30 ritrovo in due stazioni di partenza: palestra “Anna Grandi” di Via Monsignor Bellomi a Santa Lucia e la Rosani-Fincato in via Badile in Borgo Venezia. Ore 14.45 Giochi e partite di basket. Ore 16 partenza in bicicletta dalle due stazioni. Ore 16.30 ritrovo dei due gruppi ai giardini Raggio di sole. Ore 16.45 arrivo alle palestre dell’istituto Stimate e successive partite di basket su quattro campi di gioco. Ore 17.45 premiazioni e saluti delle autorità. Ore 18 merenda e chiusura manifestazione.
Preiscrizione non vincolante a minibasket@busterbasket.it e iscrizione 2€ per tutti i partecipanti alla pedalata.

Altre iniziative culturali: la Galleria d'Arte Moderna Achille Forti Palazzo della Ragione ospita la mostra “L'arte a Verona tra avanguardia e tradizione. L'Ottocento e il primo Novecento da Hayez a Casorati”, arricchita da una sezione collaterale che rende omaggio ai 20 anni dalla prima acquisizione di opere d'arte contemporanea da parte della GAM, dal titolo “Luoghi della mente. 20 anni d' arte contemporanea”.
Il Museo di Storia Naturale propone un nuovo appuntamento delle “Domeniche al Museo”: alle ore 14.30, 15.30 e 16.30 si terranno le attività, a cura di Reinventore, dal titolo “Il microscopio” (partecipazione libera e senza prenotazione).
Al Museo Archeologico al Teatro Romano è in corso la mostra “Le misure dei Romani”; il Museo AMO Arena Museo Opera ospita l’esposizione “Botero”, prorogata fino al 22 aprile.
In sala Birolli dalle 10 laboratori per bambini e dalle 16 la mostra “La mano. Fotografia, pittura, incisione, poesia”

Mobility day, i provvedimenti viabilistici

Dalle ore 10.00 alle ore 19.00 non possono circolare:

Zona centro: territorio comunale ricompreso nell'ansa dell'Adige e delimitato a Sud da Porta Nuova, Porta Palio, Porta San Zeno, come da mappa vige il divieto di circolazione per tutti i veicoli a combustione interna (indipendentemente dalla classificazione Euro) eccetto le deroghe

Resto del territorio comunale: nel rimanente territorio comunale la limitazione alla circolazione si applica ai seguenti veicoli:
autoveicoli a benzina diesel euro 0, euro 1 ed euro 2 (non rispondenti alle direttive 98/69/CE e superiori)

motoveicoli e ciclomotori euro 0 non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1 gennaio 2000, come individuati agli artt. 52 e 53 del “Nuovo Codice della Strada” - D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i.