Model Expo Verona 2018

Fedelissime riproduzioni di vascelli, ruspe e mezzi militari sono hanno coinvolto le migliaia di visitatori del fine settimana.

Model Expo Verona 2018
Verona Città, 19 Marzo 2018 ore 00:22

Model Expo Verona 2018.

Grandi emozioni al Model Expo per gli appassionati di modellismo

Drifting all’ultima derapata, gare di rally e bashing off-road con evoluzioni da capogiro. Sono solo alcune delle sfide che Model Expo Italy ha lanciato sabato e domenica agli appassionati di automodellismo per una 14ª edizione all’insegna dell’adrenalina su 4 ruote in miniatura. A scaldare i motori per il primo degli otto gli appuntamenti in programma sono state le mini 4WD, che sabato 17 marzo si sono contese, tra salti e rimbalzi, la Great Black-Panthers Jump Cup nella Special Area del padiglione 7 di Veronafiere, dove domenica si sono sfidate invece in un percorso ad ostacoli i racer della C.I.S.E. (Campioni Italiani a Squadre Expert).

Prove fuori strada

Spazio anche per le prove fuori strada, con le gare off-road per i motori elettrici Buggy 1:8, Buggy 1:10 2WD, Buggy 1:10 4WD, Short Course 4WD 2S e Truggy 1:8. Un’area è stata dedicata alle prove libere ed è stato disponibile il padiglione 5 per i piloti al telecomando che hanno voluto affinare le abilità di drifting prima di passare alle competizioni come l’Italian Showdown Drift Championship della domenica. Quattro, infine, le gare di automodellismo rally partite a tutta velocità sabato, nel padiglione 5, con la Scaler Fast&Fun e la Rc Ultra4, per concludere domenica con la Rally Cross e la Rockbouncers.

3 foto Sfoglia la gallery

Non solo Modellismo, alla fiera si è unita la Elettroexpo

Dopo un anno, Elettroexpo, la fiera dedicata a elettronica, informatica e radiantismo, è tornata a condividere i padiglioni di Veronafiere con Model Expo Italy. Modellismo ed elettronica sono due mondi e due passioni che si intersecano: Elettroexpo, infatti, è una miniera di minuterie, batterie, pezzi di ricambio e lampadine ideali per dare vita e colore a piccole auto, robot, ferrovie in miniatura e plastici. Alla sua 58ª edizione, Elettroexpo ha visto la partecipazione di 140 espositori e due padiglioni occupati, per un totale di oltre 7mila metri quadrati espositivi. Tutto il padiglione 1 è stato dedicato al Mercatino del Privato, una borsascambio di pezzi rari e da collezione, come radio riceventi e trasmittenti, valvole e antenne, surplus con relativi ricambi ed accessori, retro-computer e schede di pc. Il Mercatino della Fotografia, al padiglione 2, è stata un'altra delle iniziative in programma nel fine settimana: una sezione dove sono stati esposti apparecchi fotografici ed accessori usati e d’epoca, sia per la fotografia analogica che digitale, attrezzatura per camera oscura e sala posa, fotografie d’autore e da collezionismo, libri fotografici e d’arte.