Cronaca

Musica nei quartieri a Verona

Otto le serate previste tra jazz, folk, swing e canzoni d'autore.

Musica nei quartieri a Verona
Cronaca Verona Città, 02 Luglio 2018 ore 13:23

Musica nei quartieri a Verona. Otto le serate previste tra jazz, folk, swing e canzoni d'autore.

L'inaugurazione il 3 luglio

Con ben 8 serate, che spazieranno dal jazz al folk, passando dallo swing alla canzone d’autore italiana, è pronta a partire la prima edizione della rassegna “Quartieri in estate“. Prima data martedì 3 luglio in piazza Donatori di Sangue, nel quartiere Pindemonte, con il trio Jazzica Rabbit. Oltre alla musica, durante le serate saranno presenti pittori, fotografi di scena e artigiani, per un connubio tra arti ed artisti. Gli spettacoli, ad ingresso libero, inizieranno alle ore 21.

La rassegna

La rassegna proseguirà giovedì 5 luglio a Montorio, in piazza Buccari, con il soul di Silva Fortes, artista capoverdiana; martedì 10 luglio, in piazza Libero Vinco in Borgo Venezia, si esibirà il duo Cadillac Circus che proporrà anche giocoleria, circo e magia. Il 12 luglio toccherà a San Massimo: in piazza Risorgimento salirà sul palcoscenico Joe Sanketti con il suo jazz; il 17 luglio in piazza del Popolo a San Michele il ritmo degli Sweet Peanuts e della scuola di ballo Swing Dance Band coinvolgerà tutti; il 19 luglio, in piazza Roma a Ca’ di David, I Briganti del Folk presenteranno i grandi cantautori italiani; il 24 luglio, ai giardini di via Prina alle Golosine, Leonardo Maria Frattini darà voce alle più belle canzoni di Giorgio Gaber e Enzo Jannacci.
Sarà l’orchestra Mosaika, formata da artisti provenienti da tutti i 5 continenti, a chiudere la rassegna il 26 luglio, in piazza Corrubbio a San Zeno.

 

Cultura per tutti

“Una proposta culturale, oltre che di aggregazione sociale – ha detto Padovani –, che coinvolgerà tutte le circoscrizioni cittadine. Questa rassegna regalerà ai veronesi otto serate di grande musica, arricchite da tante altre forme ed espressioni d’arte che prenderanno vita nelle piazze o nei giardini rionali”.