Soccorso alpino

Neve ghiacciata, scivola per un centinaio di metri in un canale sul Carega: scialpinista veronese ferito

Il 28enne veronese stava superando un traverso tra il Rifugio Pertica e lo Scalorbi, era scivolato sulla neve ghiacciata finendo nel canale sottostante.

Neve ghiacciata, scivola per un centinaio di metri in un canale sul Carega: scialpinista veronese ferito
Cronaca Verona Città, 17 Gennaio 2021 ore 09:53

L’elicottero di Verona emergenza è decollato ieri in direzione del Carega per uno scialpinista veronese di 28 anni ruzzolato un centinaio di metri in un canale.

Neve ghiacciata, scivola per un centinaio di metri in un canale

Attorno alle 13 di ieri, sabato 16 gennaio 2021, l’elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione del Carega per uno scialpinista ruzzolato un centinaio di metri in un canale. Il ragazzo, un ventottenne veronese, mentre stava superando un traverso tra il Rifugio Pertica e lo Scalorbi, era scivolato sulla neve ghiacciata finendo nel canale sottostante.

L’allarme

Uno scialpinista che aveva assistito alla scena aveva lanciato l’allarme col cellulare, passando poi ai soccorritori il compagno rimasto in alto sulla traccia. Il Soccorso alpino di Verona ha quindi geolocalizzato il luogo dell’incidente e fornito le coordinate all’equipaggio, che, arrivato in zona, è stato poi guidato sulla verticale al punto della caduta dagli altri sciatori.

Era cosciente

Individuato il ragazzo, che era cosciente e aveva riportato un probabile trauma al braccio, escoriazioni e contusioni, l’eliambulanza ha sbarcato il tecnico di elisoccorso con un verricello di 30 metri per verificarne le condizioni. Imbarcato con la stessa modalità, l’infortunato è stato trasportato all’ospedale di Verona.

Una squadra di soccorritori si stava avvicinando in jeep per eventuale supporto alle operazioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli