"Non butto il botto", campagna di sensibilizzazione

L’utilizzo di materiali esplodenti e pirotecnici in presenza di persone e animali.

"Non butto il botto", campagna di sensibilizzazione
Verona Città, 24 Dicembre 2019 ore 11:17

"Non butto il botto", campagna di sensibilizzazione.

"Non butto il botto", campagna di sensibilizzazione

Si chiama "Non butto il botto" ed è la campagna di sensibilizzazione del Comune di Verona e della quarta Circoscrizione per cercare di evitare l'utilizzo dei botti. I volantini sono stati consegnati tra le vie del paese e anche all'interno delle scuole.

Come si legge nel volantino:

Per salvaguardare l’incolumità pubblica, la sicurezza urbana, i rischi di incendio, la quiete delle persone e i disagi degli animali domestici e selvatici, è vietato l’utilizzo di materiali esplodenti e pirotecnici in presenza di persone e animali. In caso di uso autorizzato di materiali esplodenti, va mantenuta una distanza di almeno 500 metri da luoghi di ricovero, cliniche, ospedali, case di cura, scuole, ambiti condominiali e abitazioni dei centri abitati, luoghi pubblici e privati aperti al pubblico, siti di interesse comunitario, aree naturalistiche e oasi protette, strutture spazi verdi e pubblici destinati ad animali d’affezione. L’uso di tali materiali in particolari eventi deve essere sempreautorizzato. È anche vietato, condurre in qualsiasi momento, animali d’affezione, specie cani e gatti, in luoghi dove vengono effettuati spettacoli pirotecniciautorizzati”. I trasgressori verranno puniti consanzioni.

Salvaguardai degli animali

Nel volantino viene ribadito anche come l’uso improprio e sconsiderato di petardi, fuochi d’artificio e materiale pirotecnico può essere molto pericoloso. Il volantino suggerisce anche di rispettare gli animali e di come non bisogna mai dimenticarsi che scoppiare i petardi durante le vacanze natalizie non è strettamente necessario e che ci sono tanti altri modi per potersi divertire.