Garda

Non paga gli alimenti alla figlia e all’ex moglie, scatta la condanna

Per tali mancanze, il Tribunale di Paola lo ha condannato alla fine del 2017 e la relativa Sentenza è diventata poi esecutiva.

Non paga gli alimenti alla figlia e all’ex moglie, scatta la condanna
Cronaca Garda, 28 Gennaio 2021 ore 17:36

L’uomo, 37enne di origini calabresi è stato condannato a sei mesi di reclusione e 400 euro di multa per il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare.

La condanna

I Carabinieri della Stazione di Bardolino hanno tratto in arresto su Ordine di Esecuzione della pena detentiva, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Paola, C.E., trentasettenne di origini calabresi, gravato da qualche vecchio precedente penale, residente nella provincia di Verona da circa 15 anni ed attualmente domiciliato nel Comune di Garda. L’uomo, in particolare, è stato condannato a sei mesi di reclusione e 400 euro di multa per il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare.

E’ stato rintracciato

Una volta rintracciato e dichiarato in arresto, C. E. è stato condotto dai Carabinieri presso il suo domicilio di Garda, dove dovrà scontare la pena in regime di detenzione domiciliare, come stabilito dall’Ufficio del Magistrato di Sorveglianza di Verona.
I fatti per i quali C.E. è stato condannato, si riferiscono ai mancati pagamenti degli alimenti dovuti a sua figlia e alla sua ex moglie; per tali mancanze, il Tribunale di Paola lo ha condannato alla fine del 2017 e la relativa Sentenza è diventata poi esecutiva, non essendo stato presentato alcun ricorso da parte dell’interessato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli