A Verona

"Non parlare o ti tagliamo la gola": così i ragazzini al commesso (che non si lascia intimorire)

Il dipendente del supermercato Pam ha avuto il coraggio di chiamare il 112

"Non parlare o ti tagliamo la gola": così i ragazzini al commesso (che non si lascia intimorire)
Pubblicato:
Aggiornato:

Nella serata di ieri, mercoledì 26 giugno 2024, i Carabinieri di Verona hanno tratto in arresto due 20enni, cittadini marocchini regolari sul territorio, per rapina in concorso ai danni dei commessi del supermercato “PAM”.

Rubano cibo e minacciano di tagliare la gola di un dipendente

Nello specifico i due giovani, entrati nell’esercizio commerciale di via Valverde, mentre si aggiravano tra gli scaffali hanno iniziato ad rubare diversi generi alimentari, nascondendoli nei vestiti.

Tuttavia, una volta sorpresi da un commesso, hanno minacciato quest'ultimo, intimandogli di non parlare e mimando che gli avrebbero “tagliato la gola”.

La vittima chiama tempestivamente il 112

Il commesso però non si è fatto intimorire e, senza farsi notare, ha subito contattato il “112”. Grazie all’immediata prontezza e alla qualificata operatività, le pattuglie sono riuscite ad arrivare in tempo per fermare i malviventi proprio appena prima che uscissero dal supermercato.

La refurtiva è stata immediatamente recuperata e riconsegnata agli aventi diritto, mentre i due 20enni sono stati arrestati su disposizione della Procura della Repubblica di Verona e trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando Carabinieri di via Salvo D’Acquisto in attesa del Giudizio Direttissimo.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali