Nubifragio: 30 geometri volontari a supporto per i danni da maltempo di inizio settembre

Furlani: “La professionalità dei Geometri è da sempre al servizio del cittadino. Servono alte competenze tecniche per poter supportare in modo concreto questo tipo di situazioni di crisi”.

Nubifragio: 30 geometri volontari a supporto per i danni da maltempo di inizio settembre
Verona Città, 30 Settembre 2018 ore 14:50

Nubifragio: 30 geometri volontari a supporto per i danni da maltempo di inizio settembre. Furlani: “La professionalità dei Geometri è da sempre al servizio del cittadino. Servono alte competenze tecniche per poter supportare in modo concreto questo tipo di situazioni di crisi”.

L’evento

Anche i Geometri e Geometri Laureati di Verona partecipano alle operazioni di sostegno ai cittadini coinvolti dal nubifragio che lo scorso 1 e 2 settembre ha colpito Verona e alcune zone della provincia.

L’aiuto gratuito

Trenta professionisti della categoria scaligera aiuteranno in modo del tutto gratuito e volontario nell’adempimento delle formalità per il rimborso a favore delle persone che hanno subito forti danni a immobili e proprietà. Fino al 17 ottobre (da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 12.30), quindi, i Geometri saranno impiegati nell’ufficio attivato ad hoc dalla Polizia Municipale e con il coordinamento di Luca Castellani, coordinatore della Commissione Sicurezza del Collegio e referente per le attività in materia di Protezione Civile.

Nubifragio: 30 geometri volontari a supporto per i danni da maltempo di inizio settembre. Fiorenzo Furlani (pres. Geometri di Verona): “La professionalità dei Geometri è da sempre al servizio del cittadino. Servono alte competenze tecniche per poter supportare in modo concreto questo tipo di situazioni di crisi”.

Una presenza concreta

“La categoria – commenta Fiorenzo Furlanipresidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati della provincia di Verona – ha dimostrato ancora una volta la sua presenza concreta in aiuto al cittadino soprattutto in momenti di difficoltà. Il Comandante Altamura – ha concluso Furlani – sa che la nostra professionalità è al servizio della comunità e del suo benessere”.

A dimostrazione dell’impegno della categoria, il Collegio ha voluto ringraziare i colleghi impegnati in questa importante iniziativa in occasione dell’appuntamento di formazione “Il Geometra e la deontologia professionale” e della presentazione del Vademecum che raccoglie i principi ispiratori e le linee guida per il corretto esercizio della professione.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità