Verona

Nuovo sgombero all’ex Circolo Enel: segnalato un moldavo scoperto tra i rifiuti

Una decina di agenti della Polizia Locale è entrata all’ex circolo Enel, dopo le segnalazioni di nuovi ingressi abusivi ricevute dalla nuova proprietà.

Nuovo sgombero all’ex Circolo Enel: segnalato un moldavo scoperto tra i rifiuti
Cronaca Verona Città, 07 Luglio 2021 ore 14:21

Ennesimo sgombero questa mattina, mercoledì 7 luglio 2021 in via Basso Acquar.

Nuovo sgombero all’ex Circolo Enel

Una decina di agenti della Polizia Locale è entrata all’ex circolo Enel, dopo le segnalazioni di nuovi ingressi abusivi ricevute dalla nuova proprietà.

Nell’immobile, in pieno stato di abbandono e in condizioni igenico-sanitarie fatiscenti, è stato trovato tra i rifiuti un cittadino moldavo, successivamente segnalato all’autorità giudiziaria per invasione di edificio. Sono diversi i siti monitorati in via Basso Acquar dalla Polizia Municipale che, nelle ultime settimane, ha segnalato 8 persone alla Procura della Repubblica.

“E’ un sito che continua ad essere monitorato e controllato dai nostri agenti - afferma l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani -. Questa zona della città è costantemente presidiata, l’attenzione è massiva anche durante l’estate. Dobbiamo tutelare i nostri quartieri e i nostri cittadini, affinché non si creino contesti incontrollabili. Presidiamo costantemente la zona, per debellare questo fenomeno, evitando di avere zone franche in città. Questo è il nostro obiettivo, che si potrà raggiungere anche grazie alla segnalazione di situazioni anomale da parte dei cittadini. La loro collaborazione è sempre preziosa”.

3 foto Sfoglia la gallery