Consegna

Oppeano città sempre più cardioprotetta: le banche donano 3 defibrillatori

A breve l’Amministrazione comunale intende promuovere, attraverso le associazioni, i corsi per l’utilizzo dei Dae.

Oppeano città sempre più cardioprotetta: le banche donano 3 defibrillatori
Cronaca Legnago e bassa, 03 Febbraio 2021 ore 12:55

Sono stati consegnati mercoledì 3 febbraio 2021, i 3 defibrillatori donati dalle banche locali. Nel dettaglio Banca Veronese – Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea (filiali di Villafontana di Bovolone e Ca’ degli Oppi) ha donato 2 defibrillatori e UniCredit Banca (filiale Oppeano) ha erogato un contributo per l’acquisto di 1 defibrillatore, aderendo entrambe con grande spirito solidale all’iniziativa proposta dal nostro Comune.

Oppeano città sempre più cardioprotetta

I Dae semiautomatici sono datati di piastre per adulti e bambini, batteria, coppia di elettrodi SMART, chiave pediatrica e valigetta; inoltre sono dotati di teche con allarme sonoro e visivo e illuminazione notturna con sensore crepuscolare, anch’esse donate dalle banche.

Alla cerimonia erano presenti, oltre al sindaco Pietro Luigi Giaretta e al Consigliere comunale Andrea Trazzi, per Unicredit il direttore della filiale di Oppeano Salvatore Gueli; per Banca Veronese il direttore delle filiali di Villafontana e Ca’ degli Oppi Paolo Favalli e il Capo Area Andrea Passarini.

Inoltre per l’Associazione “Il grande cuore di Moreno” – con sede all’Ospedale di Borgo Trento a Verona – il Presidente Bruno Pirocca, Anna Maria Mattiazzi e Matteo Tomellini, volontari dell’associazione che ha messo a disposizione i defibrillatori in cambio di una la Onlus si occupa di sostenere i bambini nati con malformazione cardiaca e offrire l’opportunità e la speranza di una vita migliore.

I Dae verranno messi a disposizione della comunità

Prosegue l’obiettivo attraverso progetti specifici e sensibilizzazione verso le cardiopatie congenite negli ambienti scolastici, sportivi e lavorativi. L’Associazione “Il grande cuore di Moreno” ha donato al nostro Comune un ulteriore (4°) defibrillatore.
Queste strumentazioni “salva-vita”, all’interno di apposite teche, verranno installate sul territorio, e precisamente a Oppeano al parco San Serafino (per Unicredit), a Ca’ degli Oppi nelle vicinanze della scuola materna e a Villafontana nelle vicinanze della Chiesa (2 per Banca Veronese). Il 4° (per Il grande cuore di Moreno) sarà messo a disposizione della popolazione nell’area delle manifestazioni in località Le Fratte.

A disposizione della comunità

I Dae verranno messi a disposizione della comunità, come aveva già fatto per la frazione di Vallese l’associazione La Casetta (grazie anche ai contributi dei residenti) che li ha collocati vicino al bar MaVa’s in via Spinetti e in piazza Giovanni Falcone a Vallese (vicino alla scuola primaria), a disposizione della comunità. Il primo cittadino e il consigliere comunale Andrea Trazzi hanno spiegato:

“Un grande ringraziamento alle banche Banca Veronese e Unicredit e all’Associazione Il grande cuore di Moreno e ai loro rappresentanti, per aver accolto questa importante iniziativa promossa dal nostro Comune, che ci permette di mettere a disposizione di tutti i residenti, installandoli nei punti strategici del territorio, quindi vicino a scuole,chiese e parchi, queste importanti strumentazioni salva-vita. Solo avendone a disposizione uno e intervenendo in un lasso di tempo breve vi è la certezza di poter aiutare correttamente chiunque subisce un arresto cardiaco. A breve l’Amministrazione comunale intende promuovere, attraverso le associazioni, i corsi per l’utilizzo dei Dae”.

Appena sarà possibile l’Amministrazione comunale organizzerà l’inaugurazione dei 4 defibrillatori da installare, alla presenza della popolazione alla quale daremo comunicazione delle date.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli