Ora legale questa notte lancette avanti di un'ora

Stanotte si dormirà un'ora in meno ma si risparmierà sulla luce

Ora legale questa notte lancette avanti di un'ora
24 Marzo 2018 ore 09:51

Ora legale, questa notte si devono spostare le lancette. Si dormirà un'ora in meno per il fatto che alle due di notte bisognerà spostare le lancette avanti di 60 minuti.

Perché esiste l'ora legale

L'ora legale è utile per sfruttare al massimo la luce solare, questo ci permette di risparmiare sul consumo energetico. In Italia è stata adottata definitivamente nel 1966, ma fu utilizzata come misura di guerra nel 1916 e poi dal 1940 al 1942.

Risparmio energetico

L'ora legale durerà per i prossimi sette mesi. Per effetto dello spostamento delle lancette degli orologi un’ora in avanti, Terna – la società che gestisce la rete elettrica nazionale – stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 562 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie. Solo per il 2018 la stima del risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico è pari a 116 milioni di euro. Dal 2004 al 2017, secondo i dati elaborati da Terna, il minor consumo di elettricità per il Paese dovuto all’ora legale è stato complessivamente di circa 8 miliardi e 540 milioni di kilowattora e ha comportato in termini economici un risparmio per i cittadini di circa 1 miliardo e 435 milioni di euro.

Consigli per evitare disturbi

La perdita di un'ora di sonno potrebbe avere dei piccoli ma spiacevoli effetti sul nostro benessere psicofisico. Per agevolare il riposo gli esperti consigliano pasti leggeri la sera ed evitare sia gli alcolici che la caffeina o la teina.