Polemica

Pacco alimentare rifiutato a Concamarise, il sindaco: “Ma quale carne? Soliti sinistroidi”

Nuova puntata del caso del pacco rifiutato da una famiglia marocchina. Zuliani ne ha per tutti: "Non esisteva un problema carne".

Pacco alimentare rifiutato a Concamarise, il sindaco: “Ma quale carne? Soliti sinistroidi”
Legnago e bassa, 19 Aprile 2020 ore 14:23

Il sindaco Zuliani a tutto campo: “Problema legato alla carne? Falso”.

Tiene ancora banco la querelle sul pacco rifiutato

“Ciao Cristiano…scusa se ti disturbo..lo so che hai detto di non ringraziare..ma mamma mi ha chiamato ora…si è messa a piangere…ha detto che è troppo..si sente quasi in colpa….grazie di cuore…”. E’ uno dei messaggi che nelle scorse ore sono arrivati all’Amministrazione comunale di Concamarise, segnatamente al sindaco Cristiano Zuliani, da parte di residenti che hanno ricevuto il pacco alimentare donato dal Comune e che, sempre nei giorni scorsi, era stato invece rifiutato – e bollato come “un’elemosina” da una famiglia marocchina. Un vicenda che non ha mancato di suscitare polemiche.

Il messaggio del primo cittadino

 “QUI SOPRA potete leggere uno dei messaggi che sono giunti all’AmministrazioneComunale di Concamarise, di residenti italiani e stranieri,una buona percentuale nella graduatoria è composta da italiani e lo preciso,per tutti la graduatoria è stata composta secondo dei criteri oggettivi predefiniti.
LA FOTO ALLEGATA RAPPRESENTA IL PACCO RIFIUTATO (PACCO ALIMENTARE N° 1). Per le famiglie destinatarie la cronologia di consegna è la seguente:
PACCO N° 1 frutta e verdura
PACCO N° 2 generi alimentari
PACCO N° 3 frutta e verdura
La consegna frutta e verdura è stata divisa in 2 fasi affinché il prodotto risulti sempre fresco.

Il gran rifiuto e la polemica: “Un saluto al fenomeno”

E il post del sindaco prosegue:

“QUINDI IL PACCO N° 1 RIFIUTATO NON È COMPOSTO DI CARNE, QUALCUNO LO HA PENSATO (sinistroidi), giustificando che è stato rifiutato in quanto NON È carnehalal. Ringrazio il mio vicesindaco Giuliana Cortiana con delega ai servizi sociali(componente civico non iscritto alla Lega) per l’ottima organizzazione. Un caro saluto anche al vicesindaco di un altro comune (un fenomeno),che sicuramente alle prossime elezioni riceverà tante preferenze dai suoi residenti marocchini,hanno capito tutti la caratura del personaggio”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità