Curiosità

Palazzo Barbieri in formato Lego, Sboarina: “Da esposizione”

Ce ne sono voluti ben 130 mila e otto mesi di lavoro, per riprodurre la 'casa' di tutti i veronesi, l’edificio neoclassico che domina piazza Bra.

Palazzo Barbieri in formato Lego, Sboarina: “Da esposizione”
Verona Città, 13 Settembre 2020 ore 10:17

Il modellino, ultima creazione dell’associazione Comunità Lego Veneta – CLV – Lego User Group, è stato presentato ieri mattina alla città.

Perfetto modellino in mattoncini

Palazzo Barbieri in formato Lego. Da ieri, sabato 12 settembre 2020, il Municipio cittadino ha il suo modellino costruito con i mattoncini più famosi al mondo. Ce ne sono voluti ben 130 mila e otto mesi di lavoro, per riprodurre la ‘casa’ di tutti i veronesi, l’edificio neoclassico che domina piazza Bra. Il modellino, ultima creazione dell’associazione Comunità Lego Veneta – CLV – Lego User Group, è stato presentato ieri mattina alla città e per tutta la giornata sarà esposto nel loggiato della Gran Guardia. Visibili al pubblico, con entrata gratuita, anche una copia di piazza Erbe e una della Gran Guardia.
Palazzo Barbieri in formato Lego, Sboarina: "Da esposizione"

La presentazione

A svelare l’ultima fatica di CLV è stato proprio l’inquilino numero uno di palazzo Barbieri, che non ha nascosto lo stupore nel trovarsi di fronte ad una perfetta copia del municipio, in forma ridotta. Presenti anche l’assessore al Decentramento e il presidente del gruppo CLV Cristiano Spoladori, con tutti i suoi amici-collaboratori.

Il commento del sindaco

“Per me, come per tantissimi appassionati del mattoncino più famoso al mondo, Lego è sinonimo di infanzia, spensieratezza ma anche creatività e ingegno – ha detto il sindaco -. Un gioco e un amore che non conoscano età, che conquista i bambini come gli adulti e può diventare molto più di un hobby. I ragazzi dell’associazione CLV lo dimostrano, questa è solo l’ultima di una serie di creazioni tanto belle quanto impegnative. Ho sempre detto che il municipio è la casa di tutti i cittadini, infatti possono venire a visitarlo, conoscerne la storia e, per gli studenti, anche a sperimentare come si svolge la vita amministrativa. Sarebbe bello che tra le stanze di palazzo Barbieri ci fosse uno spazio in cui ammirare anche la sua versione in formato Lego”.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità