Panetthon 2018, il miglior panettone è quello di Saporè

E’ stato giudicato il migliore della prima semifinale del concorso svoltosi al ristorante–pizzeria I Tigli di San Bonifacio (Vr).

Panetthon 2018, il miglior panettone è quello di Saporè
Est Veronese, 28 Novembre 2018 ore 18:27

E’ il panettone artigianale della pizzeria Saporè di San Martino Buon Albergo, realizzato da Renato Bosco, il migliore della prima semifinale del concorso “Panetthòn 2018” svoltasi ieri (martedì 27 novembre) al ristorante – pizzeria I Tigli di San Bonifacio (Vr). Al secondo posto si è classificato il panettone realizzato dalla pasticceria “Il Chiosco” di Lonigo (Vi), al terzo quello della pasticceria Olivieri di Arzignano (Vi).

Una sfida tra i migliori panettoni del Veneto

Il concorso, nato 9 anni fa da un’idea di Daniele Gaudioso, giornalista gourmet e collaboratore della guida ristoranti del Gambero Rosso, negli anni è cresciuto, si è strutturato e dal 2017 coinvolge le diverse province in una sfida che si è allargata all’intera regione. Quattro serate previste per le semifinali: quella di ieri, 27 novembre, a I Tigli a San Bonifacio (VR) dove si sono sfidati i panettoni dei pasticceri di Verona e Vicenza; stasera, 28 novembre, a Osterie Moderne a Campodarsego (PD) si sfideranno quelli di Padova e Rovigo, il 29 alla pizzeria Da Ezio ad Alano di Piave (BL) quelli dell’alto trevigiano e del bellunese e il 30 novembre per l’ultima semifinale la giuria valuterà al Perché di Roncade (TV) i panettoni della provincia di Treviso e Venezia.

La giuria

Al fianco di Gaudioso e degli altri organizzatori – i giornalisti Paolo Brinis, Renato Malaman e il consulente Federico Menetto - una giuria tecnica di giornalisti ed esperti del settore selezionerà, nel corso delle quattro semifinali, i 12 panettoni che si sfideranno nella finale del 2 dicembre dalle 15.45 al Ristorante OM ad Abano Terme. Nel corso della serata conclusiva, alle degustazioni parteciperà anche il pubblico che sarà chiamato a esprimere il proprio giudizio per decretare i vincitori.

Una sfida solidale

Panetthòn è una sfida solidale fra i migliori panettoni artigianali del Veneto. Quelli prodotti senza additivi l’emulsionante E471 e con materie prime di alta qualità. Panettoni “classici”, con uvetta e canditi, che hanno una durata limitata ma che in cambio presentano una bontà senza paragoni. L’etichetta “solidale” definisce le finalità benefiche del concorso, il cui ricavato sarà destinato a due progetti: all'“Amici di Adamitullo” dell’omonima Onlus creata da Don Cesare Bullo che in Etiopia garantisce il sostegno ad attività scolastiche ed educative rivolte alle comunità locali, e all'associazione Co-Meta di Padova che da qualche anno sostiene attività di cooperazione sociale rivolte ai bambini in Burkina Faso.