Panetthon 2018, il miglior panettone è quello di Saporè

E’ stato giudicato il migliore della prima semifinale del concorso svoltosi al ristorante–pizzeria I Tigli di San Bonifacio (Vr).

Panetthon 2018, il miglior panettone è quello di Saporè
Est Veronese, 28 Novembre 2018 ore 18:27

E’ il panettone artigianale della pizzeria Saporè di San Martino Buon Albergo, realizzato da Renato Bosco, il migliore della prima semifinale del concorso “Panetthòn 2018” svoltasi ieri (martedì 27 novembre) al ristorante – pizzeria I Tigli di San Bonifacio (Vr). Al secondo posto si è classificato il panettone realizzato dalla pasticceria “Il Chiosco” di Lonigo (Vi), al terzo quello della pasticceria Olivieri di Arzignano (Vi).

Una sfida tra i migliori panettoni del Veneto

Il concorso, nato 9 anni fa da un’idea di Daniele Gaudioso, giornalista gourmet e collaboratore della guida ristoranti del Gambero Rosso, negli anni è cresciuto, si è strutturato e dal 2017 coinvolge le diverse province in una sfida che si è allargata all’intera regione. Quattro serate previste per le semifinali: quella di ieri, 27 novembre, a I Tigli a San Bonifacio (VR) dove si sono sfidati i panettoni dei pasticceri di Verona e Vicenza; stasera, 28 novembre, a Osterie Moderne a Campodarsego (PD) si sfideranno quelli di Padova e Rovigo, il 29 alla pizzeria Da Ezio ad Alano di Piave (BL) quelli dell’alto trevigiano e del bellunese e il 30 novembre per l’ultima semifinale la giuria valuterà al Perché di Roncade (TV) i panettoni della provincia di Treviso e Venezia.

La giuria

Al fianco di Gaudioso e degli altri organizzatori – i giornalisti Paolo Brinis, Renato Malaman e il consulente Federico Menetto – una giuria tecnica di giornalisti ed esperti del settore selezionerà, nel corso delle quattro semifinali, i 12 panettoni che si sfideranno nella finale del 2 dicembre dalle 15.45 al Ristorante OM ad Abano Terme. Nel corso della serata conclusiva, alle degustazioni parteciperà anche il pubblico che sarà chiamato a esprimere il proprio giudizio per decretare i vincitori.

Una sfida solidale

Panetthòn è una sfida solidale fra i migliori panettoni artigianali del Veneto. Quelli prodotti senza additivi l’emulsionante E471 e con materie prime di alta qualità. Panettoni “classici”, con uvetta e canditi, che hanno una durata limitata ma che in cambio presentano una bontà senza paragoni. L’etichetta “solidale” definisce le finalità benefiche del concorso, il cui ricavato sarà destinato a due progetti: all’“Amici di Adamitullo” dell’omonima Onlus creata da Don Cesare Bullo che in Etiopia garantisce il sostegno ad attività scolastiche ed educative rivolte alle comunità locali, e all’associazione Co-Meta di Padova che da qualche anno sostiene attività di cooperazione sociale rivolte ai bambini in Burkina Faso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità