Richiesta di aiuto

Paura a Verona: operai tornano per riscuotere il credito ma vengono minacciati con una pistola

I Carabinieri hanno messo in sicurezza stradone San fermo.

Paura a Verona: operai tornano per riscuotere il credito ma vengono minacciati con una pistola
Verona Città, 02 Novembre 2020 ore 15:25

Bloccato il traffico sul stradone San Fermo.

Li ha minacciati

Nella mattinata di oggi, lunedì 2 novembre 2020, un pensionato del ’61, in forte stato d’agitazione, ha minacciato con la propria arma, regolarmente detenuta, due persone che si erano recate presso la sua abitazione, per riscuotere un credito, per dei lavori di manutenzione del proprio appartamento e che il pensionato riteneva di non dover pagare.

L’intervento dei Carabinieri

I due hanno richiesto l’intervento dei carabinieri che, non potendo escludere la necessità di un intervento armato, hanno messo in sicurezza stradone San fermo. I militari, dopo aver parlato con il soggetto, anche attraverso l’intervento del “negoziatore” convincevano la persona ad uscire dall’abitazione.
Il soggetto veniva denunciato per minaccia aggravata dall’uso delle armi ed è stato successivamente accompagnato in ospedale per i dovuti accertamenti.

LEGGI ANCHE: Finisce l’incubo per gli studenti della “Nogara-Verona”, arrestato l’uomo che li aggrediva

TI POTREBBE INTERESSARE: Covid, Zaia: “Picco a metà novembre” | +1.544 positivi in Veneto | Dati 2 novembre 2020

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità