Cronaca

Pedone investito, scatta la caccia al pirata

La polizia municipale cerca testimoni

Pedone investito, scatta la caccia al pirata
Cronaca 01 Marzo 2017 ore 19:54

La polizia municipale cerca testimoni

La Polizia municipale di Verona è alla ricerca di informazioni sulla vettura, un’utilitaria di colore scuro, probabilmente una Fiat Punto o una Opel, sulla quale si è allontanato il responsabile dello scontro avvenuto ieri, attorno alle 18.40, in via XX Settembre.

Dai primi elementi raccolti, fanno sapere dal Comune scaligero, pare che l’auto stesse percorrendo via XX Settembre in direzione di porta Vescovo quando, per cause imprecisate, avrebbe investito un pedone veronese di 46 anni che stava attraversano la strada sulle strisce pedonali, nell’ultimo tratto prima del piazzale della porta. 

Secondo i primi accertamenti il conducente dopo l’incidente si è fermato, per poi andare via prima dell’arrivo degli agenti, impedendo così l’identificazione e la raccolta di tutti gli elementi utili a ricostruire la dinamica dello scontro. Anche i soccorritori del 118 intervenuti confermano la presenza sul posto dell’automobilista ed il suo allontanamento prima dell’arrivo degli agenti. Al pedone è stata riconosciuta una prognosi di 40 giorni.

La Polizia municipale invita l’automobilista a presentarsi quanto prima al Comando, ricordando che con le nuove norme rischia gravi accuse per lesioni personali stradali aggravate dalla fuga. Attraverso le sei telecamere di videosorveglianza posizionate in via XX Settembre e porta Vescovo sono in corso accertamenti che permetteranno a breve l’individuazione del veicolo.

Infine, la Polizia municipale invita tutti i cittadini che potrebbero aver visto il numero di targa del veicolo a comunicarlo al comando telefonando allo 045 807 8411 oppure direttamente al Nucleo Infortunistica Stradale (infortunistica@comune.verona.it), per collaborare all’individuazione dell’automobilista.