Cronaca
Cerea

Perde il controllo dell'Harley e finisce nel canale, morto papà Stefano: “Ci hai lasciati troppo presto”

Perde il controllo dell'Harley e finisce nel canale, morto papà Stefano: “Ci hai lasciati troppo presto”
Cronaca Legnago e bassa, 10 Luglio 2022 ore 11:12

Ha sbandato, verso le due di notte ed è finito con la sua motocicletta nel fossato. Purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare: all'arrivo dei soccorritori il 43enne Stefano Lorenzetti era già morto.

Perde il controllo dell'Harley e finisce in un canale

Una tragedia quella che si è consumata venerdì notte a Cerea. Stefano Lorenzetti 43enne originario di San Pietro di Morubio, ha perso il controllo della sua Harley Davidson per motivi ancora da accertare. Ed è finito in un canale. L'impatto è stato violentissimo: per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare.

Il 43enne proveniva dalla città del mobile e si trovava, al momento della tragedia, in via Ca' Bianca, alle due di notte circa. In quel momento ha perso il controllo della motocicletta ed è finito nel fossato che corre lungo il nastro d'asfalto. Sul posto si sono diretti i Carabinieri di Cerea e il Norm di Legnago. A dare l'allarme sono stati dei passanti ma purtroppo i soccorritori non sono riusciti a rianimarlo. Troppo gravi le ferite riportate.

Lascia la moglie e due figlie

Stefano Lorenzetti, conosciuto come Lorenz, che abitava ad Angiari lascia la moglie Susanna e le figlie di sei e 11 anni. La notizia della morte del 43enne ha fatto ben presto il giro del paese e ha suscitato un profondo cordoglio anche sui social. Numerosi infatti i messaggi lasciati sul suo profilo Facebook, come quello del cugino Massimiliano che scrive:

“Caro cuginetto Stefano non so dove sei o cosa fai con la tua moto Harley adesso, ma sono certo che sarai in cielo insieme a tanti angeli in paradiso.
Ci hai distrutto il cuore non potevi lasciarci così….
Il tuo sorriso la tua dolcezza, amore per gli altri e umiltà rimarrà per sempre nel cuore di molti
Ciao Bocia riposa in pace”.

Si leggono poi numerosi messaggi:

“Condoglianze a tutta la famiglia di Stefano che è salito in cielo così giovane. Ricordo con tristezza quando eri piccino Stefano, ed ora ci hai lasciati troppo presto. Riposa in pace”.

“Mancherai amici mio. Eri il mio punto di riferimento sono felice di averti conosciuto e di volerti bene. Condoglianze”.

“Condoglianze a tutta la famiglia di Stefano che è salito in cielo così giovane. Ricordo con tristezza quando eri piccino Stefano, ed ora ci hai lasciati troppo presto. Riposa in pace”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter