Cronaca
Nel mantovano

Perde l'equilibrio e precipita per 6 metri nel vuoto: operaio 30enne morto sul colpo

L'operaio è precipitato dal terzo piano dell'immobile in cui stava lavorando.

Perde l'equilibrio e precipita per 6 metri nel vuoto: operaio 30enne morto sul colpo
Cronaca Verona Città, 14 Giugno 2022 ore 10:03

Incidente mortale sul lavoro a Mantova: un operaio 30enne è rimasto ucciso.

(In copertina immagine di repertorio)

Incidente mortale sul lavoro

Alle 09.31 di lunedì 13 giugno 2022 un operaio brasiliano di 30 anni, Alexandro Tonn Loose, residente a Verona, ha perso l'equilibrio ed è caduto da un ponteggio di un palazzo in via Salandri 18 a Mantova. Come riporta Prima Mantova, nonostante i tempestivi soccorsi giunti sul posto con un'auto medica e un'ambulanza, per il 30enne non c'è stato nulla da fare.

Vani i tentativi di rianimarlo operati dai sanitari: il medico di turno ha potuto solo constatare il decesso dell'operaio.

Sul luogo dell'incidente sono interventi anche gli operatori dell'Asl medicina del Lavoro e gli Agenti della Questura di Mantova, per effettuare i necessari rilievi del caso e verificare che siano state rispettate tutte le misure di sicurezza.

Secondo quanto emerso, il 30enne era al suo primo giorno di lavoro sul cantiere. Subito sono cominciati gli accertamenti da parte dell'Ats Val Padana per poter controllare le misure di sicurezza e per verificare se l'operaio fosse in regola o meno con il contratto di lavoro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter