Verona

Persona sdraiata sulla panchina in Piazza Bra con forte tosse e febbre, attivato protocollo per positività

E' stata eseguita la sanificazione della panchina

Persona sdraiata sulla panchina in Piazza Bra con forte tosse e febbre, attivato protocollo per positività
Verona Città, 18 Aprile 2020 ore 15:00

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha spiegato l’accaduto.

Persona sdraiata sulla panchina, affidata al 118

Durante il consueto punto stampa di oggi, sabato 18 aprile 2020, il sindaco di Verona ha reso noto che questa mattina presto, in Piazza Bra, la pattuglia della Polizia Locale durante il controllo sul territorio ha trovato una persona sdraiata su una panchina, nonostante il vigente divieto di sedersi o sdraiarsi. Il sindaco ha spiegato:

“Il prolema rilevato è che la persona aveva forti colpi di tosse e alla chiamata 118 è emerso che la persona aveva anche la febbre particolarmente alta, per questo motivo è stato attivato il protocollo per le persone posivitve. E’ stata eseguita la sanificazione della panchina dopo che gli operatori del 118 si sono presi cura della persona in questione”.

Ricerca di una sistemazione per i zenza tetto

Il sindaco di Verona ha inoltre reso noto che

“Questa è una di quelle situazioni che stiamo monitorando da giorni. Sono giorni che, come amministrazione, stiamo al lavoro per trovare una sistemazione a coloro che non hanno un luogo dove stare. Ci sono tante persone che fuori dalle comunità non hanno una casa o parenti che li possono ospitare, il contagiato positivo dev’essere tolto dalla comunità chiusa oppure senza tetto senza residenza. In questi giorni con la prefettura, l’esercito e la curia, con i servizi sociali e l’assessore Bertacco stiamo lavorando e individuando delle soluzioni per questa emrgenza”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei