Cronaca
Legnago

Ponte Limoni, nel 2019 ha erogato 5700 sanzioni, calo delle violazioni

Nel corso dell'anno sono state approvate un totale di 101 istruttorie

Ponte Limoni, nel 2019 ha erogato 5700 sanzioni, calo delle violazioni
Cronaca Legnago e bassa, 24 Gennaio 2020 ore 18:10

Ponte Limoni, nel 2019 ha erogato 5700 sanzioni, calo delle violazioni.

Ponte Limoni, nel 2019 ha erogato 5700 sanzioni

Luigi De Ciuceis, comandante della Polizia Locale, ha fatto il punto delle attività della Polizia Locale durante tutto il 2019. Durante l'incontro che ha permesso di avere un quadro approfondito della situazione, è emerso come gli automobilisti stanno "imparando" a rispettare i limiti di velocità. De Ciuceis ha affermato:

"Analizzando le attività della Polizia Locale Basso Adige dell'anno 2019, possiamo dire che sia stato un anno molto impegnativo e il 2019 si è caratterizzato su 3 Comuni per le 17667 sanzioni, rispetto alle 20238 dellanno 2018. Quindi il primo dato che emerge è un calo delle violazioni ascrivibile alla sempre maggiore conoscenza degli impianti fissi. Le violazioni, anno dopo anno calano e lo si vede bene analizzando i dati di Ponte Limoni che rileva la velocità, nel 2019 ha erogato 5700 sanzioni rispetto alle 7136 del 2018, stesso discorso per l'impianto rilievo e velocità di San Vito con 3701 violazioni accertate nel 2019 rispetto alle 3900 del 2018. Stesso discorso per i tre impianti fissi di rilievo come quello di Via Mantova, direzione Cerea, attivo dal 9 novembre 2016, ha rilevato 479 violazioni. Anno dopo anno c'è una progressiva conoscenza di questo impianto, abbiamo iniziato il 9 novembre 2016 con 253 violazioni, l'anno dopo nel 2017, 903, nel 2019 479 violazioni. Via De Massari è in controtendenza, in centro 150 violazioni rilevate rispetto alle 127 dell'anno prima. Il nuovo impianto di Via Padana Inferiore Ovest, siamo in direzione Legnago provenienza Cerea, attivo dal 1 settembre ha erogato 177 violazioni. Gli impianti consentono da remoto, previo avvio del procedimento, di accertare ulteriori violazioni come per esempio le 154 violazioni in materiadi mancata revisione e 62 per mancata copertura assicurativa. Questa attività ha generato un incasso complessivo a 1.302.697,56 euro, pensando che 111mila euro provengono dai ruoli riversati. Un buon 70% dei procedimenti sanzionatori sono in via ordinaria cioè tra chi paga entro 5 giorni e chi paga entro i 60 giorni, chi paga oltre il 60esimo giorno con la cosiddetta lettera di preruolo, più il 70% dei provvedimenti sono chiusi non dovendeo avviare le azioni esecutive successive. Dei tre Comuni la parte del leone la fa Legnago perché di questi numeri, dei 17mila bisogna pensare che 16810 sanzioni sono state erogate a Legnago. Gli ausiliari della sosta, nelel zone blu, hanno erogato 894 violazioni. Le violazioni in materia di sosta rilevate dalla Polizia Locale sono state 2489".

Le istruttorie

Per quanto riguarda le pratica di Polizia Giudiziaria, nel corso dell'anno 2019, sono state approvate, gestite e protocollate un totale di 101 istruttorie. Di queste 20 sono denunce di smarrimento di documenti, 17 sono denunce di furto e tentato furto, 3 sono per guida in stato di ebbrezza, 2 sono per guida sotto effetti di stupefacenti, 5 sono enunce che riguardano l'edilizia e 4 l'ambiente. Sei sono le denunce per occupazione abusiva di edificio pubblico e 1 per maltrattamento contro familiari. L'assessore Luca Falamischia ha reso noto inoltre: "Negli ultimi mesi c'è stata una stretta importante riguardo l'abbandono dei rifiuti, abbiamo sollecitato parecchio sull'iniziativa. I risultati si vedono, solo in questo mese ci sono stati quasi 10 verbali in materia di abbandono dei rifiuti. C'è stata una cattiva abitudine di dare delle concessioni ai cittadini, da parte dei dipendenti Sive, di conferire i rifiuti anche in giorni non prestabiliti quindi non essendoci più deroga ora le persone devono rispettare i giorni di consegna".