Arcole

Porcellina d’India incinta uccisa con un’arma da fuoco in un giardino privato FOTO

La radiografia ha dimostrato la presenza di 4 pallini metallici, compatibili con le munizioni di un'arma ad aria compressa.

Porcellina d’India incinta uccisa con un’arma da fuoco in un giardino privato FOTO
San Bonifacio, 08 Giugno 2020 ore 18:46

Un atto ignobile da parte di uno sconosciuto, inutile la corsa dal veterinario.

Uccisa con 4 pallini di piombo

Un gesto a cui è difficile dare una spiegazione. Una porcellina d’India incinta è stata brutalmente uccisa nella mattina di venerdì 5 giugno 2020 con un’arma ad aria compressa mentre si trovava nel giardino privato di un’abitazione. A raccontare il fatto è Melissa Longo di Arcole, che accoglie nel suo giardino degli animali che salva da situazioni difficili, come per esempio tre porcellini d’India e dei gatti:

“Venerdì mattina ho sentito dei forti lamenti provenire dal giardino di casa e sono andata a controllare. Lì ho trovato la porcellina d’India incinta coperta di sangue, con il musetto rivolto verso l’alto con gravi difficoltà respiratorie. A poca distanza c’era l’altro porcellino d’India che era ferito sulla guancia”.

La corsa dal veterinario

Melissa ha portato immediatamente il porcellino d’India dal veterinario:

“L’ho portata alla clinica veterinaria dove l’hanno stabilizzata in ossigeno terapia per la grave difficoltà respiratoria poi hanno eseguito la radiografia che ha dimostrato la presenza di 4 pallini metallici, compatibili con le munizioni di un’arma ad aria compressa. Uno era nella muscolatura della spalla destra, uno nella cavità orbitale destra, uno sul fianco sinistro e l’altro sull’arcata zigomatica sinistra. Purtroppo non c’è stato nulla da fare ed è morta a causa delle ferite subite”.

L’indignazione

Melissa è comprensibilmente indignata da questo fatto e specifica:

“Ho sporto denuncia contro ignoti. Non riesco a trovare le parole per definire un gesto simile, soprattutto se si pensa al fatto che il giardino non dà sulla strada ma su altri 3 giardini privati quindi non si può trattare di una coincidenza”.

L’indignazione sul web per l’elefantessa uccisa

Questa vicenda fa inevitabilmente portare alla mente l’uccisione dell’elefantessa incinta in India. Ovviamente si tratta di due fatti diversi dato che qui la Porcellina d’India è stata colpita intenzionalmente e ripetutamente mentre l’elefantessa ha mangiato accidentalmente un’ananas contenente dell’esplosivo che doveva fungere come trappola contro gli animali selvatici che distruggono le coltivazioni (fatto comunque gravissimo che esistano trappole simili).

9 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità