Cronaca

Preleva con bancomat rubato

Sorpreso e arrestato dai carabinieri a Verona.

Preleva con bancomat rubato
Cronaca Verona Città, 22 Luglio 2018 ore 12:35

Preleva con bancomat rubato. Sorpreso e arrestato dai carabinieri a Verona.

Appropriazione indebita

I carabinieri della Compagnia di Verona, nella giornata di sabato 21 luglio, hanno arrestato un siriano, responsabile di indebito utilizzo di carta di bancomat.

Notato mentre prelevava

Le attività si sono svolte in Piazza Renato Simoni. In particolare l'immigrato, nullafacente, pregiudicato, irregolare e destinatario di ordine di espulsione, è stato notato dai Carabinieri mentre stava estraendo la tessera bancomat dallo sportello automatico, dopo aver effettuato numerosi prelievi. A seguito degli accertamenti, i Carabinieri hanno scoperto che la carta bancomat risultava essere provento di furto denunciato da una coppia di veronesi nella mattinata di sabato.

Strani comportamenti

Ad insospettire gli equipaggi del Radiomobile sono stati il cappellino e gli occhiali da sole oltre all'atteggiamento e in particolare il gesto di stizza fatto dall'individuo quando, probabilmente terminato il plafond giornaliero, l'erogatore di banconote lo ha lasciato a mani vuote.

Restituiti i soldi, arrestato il delinquente

Il siriano, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 1500 euro, frutto dei prelievi fatti a discapito delle vittime a cui sono stati poi restituiti. Il trentottenne è stato arrestato per indebito utilizzo di carta bancomat e dovrà rispondere anche di ricettazione. In attesa del processo per direttissima rimane in camera di sicurezza a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.