Premio Cangrande 2017 all'amazzone Anna Cavallaro

La cerimonia è avvenuta lunedì sera al palazzo della Gran Guardia di Verona.

Premio Cangrande 2017 all'amazzone Anna Cavallaro
Est Veronese, 13 Marzo 2018 ore 09:53

E' entrata nella storia dell'equitazione con il suo  titolo italiano nel volteggio e l'oro conquistato nella finale della world cup 2017; prima italiana ad arrivare così in alto. Titoli che l'hanno portata a conquistare l'ambito Premio Cangrande 2017. Lei è la belfiorese Anna Cavallaro, 32enne, atleta dell'associazione equestre dilettantistica sportiva "La Fenice" di San Martino Buon Albergo.

Premio Cangrande 2017: tutti i premiati

La cerimonia di premiazione è avvenuta lunedì sera al palazzo della Gran Guardia. Gli altri Premi Cangrande sono stati assegnati ad Alessandro Adami (pugilato), Sabrina Erraqioui (pugilato), Valeria Ferrari (judo), Cecilia e Alice Panato (canoa), Federico Falco (tennistavolo), Lorenza Zocca (mountain bike), I.C. Negrar “E. Salgari” (pallacanestro femminile), Liceo “G. Galilei” (calcio a 5/tennistavolo femminile), agli sponsor Zuegg (per l’atletica leggera) e Petas (per la Blue Volley Verona), ai dirigenti sportivi Gaudio Pedalino (tennis) e Claudio Perina (vela), al giornalista sportivo Simone Antolini, a Pierluigi Tisato (premio alla carriera), alla memoria di Don Andrea Giacomelli (sociale nello sport), ad Alessandra Campedelli (allenatrice), alle squadre di softball Specchiasol Bussolengo, tamburello Monte Peroni Cavaion, calcio femminile Fimauto Valpolicella Contri e ciclismo Autozai Contri. Consegnata anche una targa alla memoria di Tiziano Cordioli, ex responsabile dell’Ufficio Scolastico provinciale, recentemente scomparso.

A Federica Pellegrini il Premio Cangrande d’Oro

Vincitrice del “Premio Cangrande d’Oro” è la nuotatrice Federica Pellegrini, campionessa del mondo per i 200 stile libero, che ha ricevuto il riconoscimento dal sindaco Federico Sboarina e dall’assessore allo Sport Filippo Rando. Premiato anche il suo allenatore, Matteo Giunta, per i risultati raggiunti assieme all’atleta. Il Premio Cangrande è promosso dal Comune in collaborazione con la Fondazione Bentegodi. La prima edizione del Trofeo, ideato e voluto dall’allora assessore Camillo Cametti, si tenne al Teatro Filarmonico l’11 maggio 1995. Presente alla cerimonia anche l’assessore al Decentramento Marco Padovani, oltre a numerosi rappresentanti dello sport e delle istituzioni cittadine a premiare i vincitori.