Menu
Cerca
Iniziativa

Prosegue la generosità di Tecnocurve: donazione all’asilo nido di San Pietro di Morubio

E' stato donato un fasciatoio per favorire il lavoro delle educatrici e una cucina gioco completa pensata appositamente per i bambini iscritti.

Prosegue la generosità di Tecnocurve: donazione all’asilo nido di San Pietro di Morubio
Cronaca Legnago e bassa, 10 Dicembre 2020 ore 18:16

Prosegue l’attività di donazione, iniziata ormai quattro anni fa, da parte di Tecnocurve srl che, in sostituzione ai regali che di solito vengono inviati ai clienti in occasione delle feste natalizie, preferisce contribuire alle attività dei giovani del territorio di appartenenza. Tecnocurve srl ha reso noto che, in seguito ai colloqui avuti con l’amministrazione comunale di San Pietro di Morubio per riuscire ad individuare dove si potesse intervenire, la scelta è ricaduta sull’asilo “Don Giuseppe Fattori”.

Donato un fasciatoio e una cucina giocattolo

Tecnocurve, una carpenteria che opera come terzista nel settore della curvatura e calandratura di tubi, tubolari e profili in acciaio, acciaio inox e alluminio, per il 2020 ha deciso di donare all’asilo nido “Don Giuseppe Fattori” un fasciatoio per favorire il lavoro delle educatrici e una cucina gioco completa pensata appositamente per i bambini iscritti.

Il fasciatoio, certificato e conforme alle normative vigenti, permette il cambio contemporaneo di due bambini per volta e favorisce inoltre l’aspetto fisico delle educatrici che grazie ad una scaletta possono far salire i bambini più grandi senza sollevarli ogni volta. La cucina gioco invece, composta di quattro elementi, è stata progettata secondo il metodo Montessori, creando un ambiente che risponde alle necessità di sviluppo senso/motorio/percettivo dei bambini e che, oltre alla fase di intrattenimento degli stessi, permetterà lo sviluppo dell’autonomia e delle abilità cognitive, affettive, sociali e creative.

Un segno di riconoscenza

Dopo la donazione, i membri della società Tecnocurve srl hanno affermato:

“Negli anni la comunità di San Pietro di Morubio, ci ha visto crescere come azienda e riteniamo che il territorio ha dato molto per noi e per questo riteniamo sia giusto ricambiare. La scelta di devolvere i doni natalizi a favore delle scuole del nostro paese è stata condivisa dai nostri clienti e ci permette di lasciare un segno nelle future generazioni che crescono, facendo passare il messaggio che serve essere riconoscenti e ricambiare in funzione delle proprie possibilità”.

Il presidente dell’asilo, Mattia Grezzan ha espresso la sua gratitudine affermando:

“Voglio ringraziare, anche a nome del Consiglio di Amministrazione, dei docenti e dei genitori, per la generosità dimostrata nei confronti della Scuola, resa concreta dalla donazione di un fasciatoio e di una cucina gioco, al nostro Istituto. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, risultano particolarmente lodevoli le iniziative di solidarietà finalizzate a migliorare le attività di ogni giorno all’interno della Scuola, in un’ottica di concreta collaborazione tra scuola e aziende del territorio. E’ di grande incoraggiamento incontrare persone così generose che ci sostengono nel nostro impegno quotidiano, teso a migliorare l’educazione e la formazione dei nostri bambini. Grazie, dunque, di cuore da parte dei bambini e di tutti coloro che li accompagnano nel percorso di costruzione del loro futuro. Esprimendo nuovamente riconoscenza per la sensibilità dimostrata”.

Il ringraziamento è giunto anche dall’amministrazione comunale di San Pietro di Morubio:

“Soprattutto in questo momento storico, viste anche le congiunture economiche, non è scontato che un’azienda scelga di destinare parte della propria liquidità a favore di progetti di pubblico interesse e beneficio. L’attenzione di Tecnocurve quest’anno è stata rivolta alla ‘Scuola Materna e Asilo Nido integrato Don G. Fattori’ di San Pietro di Morubio, anch’essa posta a dura prova da questo periodo di emergenza sanitaria che impone determinati obblighi e restrizioni e conseguenti maggiori aggravi di spesa per l’Ente. Da parte di tutta l’Amministrazione Comunale un sincero ringraziamento al CDA dell’azienda Tecnocurve per l’attenzione dimostrata anche quest’anno verso una realtà presente sul nostro territorio e di cui potranno beneficiarne diverse generazioni a venire”.

LEGGI ANCHE:

Festa in casa con 15 studenti dell’Erasmus: scattano sanzioni per un totale di 6.000 euro

TI POTREBBE INTERESSARE:

Scoperto uno scheletro di donna nell’arcovolo dell’Arena durante i lavori di restauro FOTO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli