Psicologi e Architetti scendono in piazza a Verona

Torna per il terzo anno l’appuntamento per familiarizzare con la psicologia e scoprire i benefici che questa può apportare nella quotidianità.

Psicologi e Architetti scendono in piazza a Verona
Verona Città, 18 Ottobre 2018 ore 18:41

Torna per il terzo anno l’appuntamento per familiarizzare con la Psicologia e scoprire i benefici che questa può apportare nella quotidianità.

L'evento

L’evento è a conclusione di un festival che si è articolato in tre convegni organizzati sul territorio veronese: “Psicologia e Relazioni”, “Psicologia e Architettura”, “Psicologia e Economia”. Appassionati ed esperti apriranno le porte di questa importante disciplina alla “piazza”, per far conoscere ai cittadini le sue svariate applicazioni.

Il tema di questa terza edizione

Il tema che farà da cornice all’evento sarà “Psicologia e Ambiente”, grazie alla partecipazione dell’Ordine degli Architetti pianificatori paesaggisti conservatori della provincia di Verona. L’evento è in co-organizzazione con il Comune di Verona (Assessorato ai Servizi Sociali) e con l’Ordine degli Psicologi del Veneto. Gli enti patrocinanti sono: Regione Veneto, Provincia di Verona, ULSS 9 Scaligera, Camera di Commercio di Verona, Università degli Studi di Verona - Dipartimento di Scienze Umane e Biblioteca centrale A. Frinzi, Università degli studi di Padova. La giornata sarà realizzata con il contributo di: Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi, Ospedale Villa Santa Giuliana, Casa di cura privata Villa Santa Chiara, Istituto Assistenza Anziani, Acque Veronesi e Sever.

Lo spazio espositivo

Nell’area del loggiato sarà allestito uno spazio espositivo dedicato alle realtà territoriali del privato sociale che lavorano nell’ambito psicologico e verranno proposti dei laboratori che coinvolgeranno la cittadinanza. Nell’Area Talk che sarà allestita all’interno della buvette, si susseguiranno interventi di formazione e informazione sostenuti da relatori esperti in psicologia e da architetti. Nel tardo pomeriggio vi sarà l’incontro con lo scrittore veronese Matteo Bussola, con il quale ci sarà un dialogo sulla figura del padre come metafora del luogo familiare.

Organizzati due talk speciali

Successivamente sono stati organizzati due talk speciali in cui si parlerà del cambiamento dei luoghi di cura di Verona e della riabilitazione degli adolescenti. Chiuderà la manifestazione lo spettacolo di danza “BLO-XS” organizzato dall’associazione “Diversamente in Danza”. All’interno della buvette, inoltre, saranno allestite due mostre fotografiche, “Mirroring” e “Prima della Legge Basaglia”, ed uno “spazio libreria” offerto dalle case editrici Erickson e Hogrefe.

Importante impatto sulla popolazione

La decisione di organizzare la terza edizione di “Psicologi in Piazza” è frutto di un’attenta riflessione rispetto ai precedenti riscontri ricevuti, alla soddisfazione manifestata e all’affluenza avuta nei due anni precedenti. L’evento ha avuto un importante impatto sia sulla popolazione sia sui professionisti che vi hanno partecipato. La cittadinanza durante la giornata ha seguito con entusiasmo e curiosità gli interventi dei diversi professionisti durante i “talk”. Le realtà espositrici che erano presenti hanno registrato un elevato numero di richieste di informazioni sia rispetto all’intervento dello psicologo, sia riguardanti i servizi presenti sul territorio.