A San Giovanni Lupatoto

Pusher di cocaina beccato in auto con un amico nel parcheggio del McDonald's

28enne intercettato nel veicolo con una dose di cocaina. Dalla successiva perquisizione della sua casa sono stati trovati altri 15 grammi di droga, metadone e materiale di confezionamento

Pusher di cocaina beccato in auto con un amico nel parcheggio del McDonald's
Pubblicato:
Aggiornato:

Un 28enne è stato beccato con della cocaina in tasca mentre si trovava a bordo di un'auto nel parcheggio del McDonald's a San Giovanni Lupatoto. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno poi rinvenuto altri 14 grammi di cocaina, metadone e materiale di confezionamento della droga.

Si apparta in auto con un amico nascondendo cocaina

All’apparenza sembravano due amici in attesa, all’interno di un’auto parcheggiata, di consumare qualcosa nella sede del McDonald's del comune di San Giovanni Lupatoto.

La loro presenza, tuttavia, non è sfuggita ai militari della locale stazione Carabinieri che, nella tarda serata di ieri 26 marzo 2024, durante un servizio per il contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, li hanno perquisiti sorprendendo uno dei due con una dose di cocaina in tasca.

Rinvenuta altra droga e materiale di confezionamento nella sua casa

I carabinieri hanno poi deciso di proseguire con una perquisizione domiciliare. Hanno, dunque, accompagnato il 28enne, residente nello stesso comune e con precedenti di polizia, nella sua abitazione e proprio qui hanno rinvenuto altri 14 grammi di cocaina, 6 flaconi di metadone, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della droga e la somma di 900 euro circa in contatti.

Per questo motivo, il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed è stato tradotto, in regime di arresti domiciliari, nella sua abitazione.

Il Giudice del Tribunale scaligero ha convalidato l'arresto: il 28enne è stato scarcerato senza alcuna misura in attesa del dibattimento.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali