Cronaca

Quaranta grammi di "fumo", preso un altro pusher

Visti i militari ha provato a scappare

Quaranta grammi di "fumo", preso un altro pusher
Cronaca 03 Ottobre 2017 ore 15:25

Visti i militari ha provato a scappare

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Stazione di San Bonifacio, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un pregiudicato marocchino 24enne, irregolare e senza fissa dimora, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il pusher è stato controllato nei pressi della stazione ferroviaria mentre era in compagnia di più persone; l’uomo, alla vista alla vista della macchina dei Carabinieri, ha tentato immediatamente la fuga ma i militari, con grande prontezza, lo hanno inseguito e fermato subito dopo.

Il motivo della sua preoccupazione è stato presto scoperto: il marocchino nascondeva addosso 40 gr. di hashish, già suddivisi in parti pronte per il successivo spaccio; inoltre aveva al seguito anche la somma di 220 € circa in banconote di piccolo taglio, sequestrata.

Lo straniero, trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di San Bonifacio, è stato processato con rito direttissimo nella mattinata odierna e il Giudice del Tribunale di Verona, dopo aver convalidato l’arresto, lo ha condannato a 7 mesi di reclusione con pena sospesa e 2.100 euro di multa.