Cronaca

Quattordicenne molestata da un adulto in autobus

Un uomo di 40 anni, di nazionalità cinese, incensurato è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Verona con l'accusa di violenza sessuale aggravata

Quattordicenne molestata da un adulto in autobus
Cronaca 05 Ottobre 2016 ore 18:44

Un uomo di 40 anni, di nazionalità cinese, incensurato è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Verona con l'accusa di violenza sessuale aggravata

Un uomo di 40 anni, di nazionalità cinese, incensurato è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Verona con l'accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una minorenne.

L'episodio è avvenuto alle 7,20 di lunedì 3 ottobre, quando la ragazza in questione, appena quattordicenne, diretta a scuola insieme ad una coetanea, da via Galilei, a Verona, sale sull’autobus di linea 70, a quell’ora particolarmente affollato dalla presenza di altri numerosi studenti. Alla fermata di via Stoppele è salito anche l'uomo che, approfittando della ressa,  ha strofinato le sue parti intime sul fondoschiena della ragazzina la quale, pur cercando in ogni modo di divincolare il proprio corpo da quello del cinese non vi è riuscita.

Quando l'autobus si è svuotato e la malcapitata giovane è riuscita finalmente a liberarsi da quella situazione spiacevole, è accaduto che il molestatore cinese si è spinto anche ad allungare una mano sul seno della ragazzina palpandolo.

La ragazzina, dopo aver reagito con uno schiaffo sulla mano del molestatore, è scesa dall'autobus piangendo e, una volta avvisati i genitori, ha informato gli agenti della questura dell'accaduto.

Grazie alla descrizione fornita, il cinese è stato intercettato dagli agenti della squadra volante ieri mattina, alla stessa ora e sullo stesso autobus a bordo del quale, il giorno prima, si erano verificate le molestie.