Cronaca

Ragazzina adescata in chat da un 40enne

Il caso è stato segnalato alla Polizia Postale dalla madre di una 13enne.

Ragazzina adescata in chat da un 40enne
Cronaca Verona Città, 22 Ottobre 2019 ore 10:04

Ragazzina adescata in chat da un 40enne.

Ragazzina adescata in chat da un 40enne

Lividi come pegno d'amore per il fidanzatino. Ma dietro allo schermo c'era un uomo di 40 anni e non un coetaneo. E' la vicenda emersa grazie alle indagini della Polizia Postale.

La denuncia della madre della ragazza

I genitori della 13enne avevano scoperto i lividi sul corpo della figlia e, alla richiesta di spiegazioni, lei aveva risposto che era un pegno d'amore. Il fidanzatino aveva però 40 anni, l’aveva conosciuto su un sito e da lì portata su Omegle, l’aveva adescata e poi circuita.

I due amanti avevano fissato un incontro in un hotel

Tra i due era stato fissato un incontro in un hotel di Verona ma l'intervento dei genitori ha impedito che l'incontro si consumasse.