Cronaca

Raid vandalici, identificati i due responsabili

Grazie alla segnalazione di un cittadino sono bastate 24 ore

Raid vandalici, identificati i due responsabili
Cronaca 16 Novembre 2017 ore 19:46

Grazie alla segnalazione di un cittadino sono bastate 24 ore

Sono stati individuati in 24 ore, grazie alla segnalazione di un cittadino, i due vandali che lo scorso 12 ottobre avevano danneggiato due scooter, una moto e due auto in sosta (ve ne avevamo parlato QUI). 

Si tratta di due cittadini di nazionalità indiana di 24 e 25 anni, regolarmente residenti nel comune di Verona e di San Martino Buon Albergo, che questa mattina sono stati identificati dagli agenti del nucleo operativo di polizia giudiziaria. Dell’avvenuta identificazione è stata informata l'Autorità giudiziaria; gli accertamenti sono ancora in corso, ma la responsabilità dei giovani fermati è ritenuta al momento acclarata.

“Li abbiamo trovati in 24 ore – spiega l’assessore alla Polizia municipale Daniele Polato –. Un ottimo risultato che dimostra come la collaborazione della città con l’Amministrazione dia l’adeguata risposta di sicurezza ai veronesi. Mi complimento con la Polizia locale per la prontezza dell’intervento, reso possibile grazie alla segnalazione di un residente che ha visto sui media le foto dei responsabili. Un ringraziamento anche agli organi di informazione che, in questo circuito virtuoso, esercitano un ruolo fondamentale e che hanno mostrato grande collaborazione. I nostri agenti, in borghese e in divisa, non possono essere ovunque: l’attenzione e le comunicazioni dei cittadini onesti sono quindi indispensabili per consentire alla Polizia locale di agire immediatamente. Sono già molti i veronesi che ci aiutano con le segnalazioni, li ringrazio e mi auguro che l’esito positivo di questo episodio serva a sensibilizzare ancora di più”.