Rapina una coppia a Verona: è di Dossobuono

Originario del Marocco, ha minacciato i giovani con un coltello e li ha rapinati

Rapina una coppia a Verona: è di Dossobuono
Cronaca 21 Giugno 2017 ore 19:33

Originario del Marocco, ha minacciato i giovani con un coltello e li ha rapinati

Con l’accusa di “tentata rapina aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere” un cittadino del Marocco, 29enne, residente a Dossobuono, è stato arrestato alle prime ore del mattino di domenica scorsa dopo che lo stesso aveva tentato di rapinare armato di coltello una giovane coppia romana.

Erano le due della mattina ed i due giovani, una ragazza del 96 ed un ragazzo del 93, passeggiavano tranquillamente in questo centro cittadino quando, giunti all’altezza di vicolo Pomodoro, venivano avvicinati da un ragazzo di colore con la scusa di ottenere una sigaretta. Al rifiuto della ragazza, Mohamed El Lahhas estraeva un coltello dal proprio zaino e sotto la minaccia dell’arma intimava ai due di consegnargli tutto il denaro in loro possesso.

Impauriti indietreggiavano e contestualmente la ragazza, recuperato il cellulare, contattava il 113. Il marocchino a questo punto si allontanava velocemente in direzione piazza Bra. Dirottate immediatamente due volanti sul posto, le vittime riferivano quanto accaduto e fornivano una descrizione particolareggiata del giovane straniero.

Iniziavano immediatamente le ricerche in zona e poco dopo veniva avvistato in C.so Cavour, all’altezza di vicolo Brusco, un tizio corrispondente alla descrizione fornita. Prontamente bloccato veniva sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di un coltello riposto all’interno dello zainetto. El Lahhas, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, la Pubblica amministrazione e stupefacenti veniva quindi arrestato in flagranza di reato e su disposizione del pm di turno condotto in carcere in attesa di convalida.

Questa mattina è stato condotto dinanzi all’Autorità giudiziaria che ha convalidato l’arresto e confermato la custodia cautelare in carcere.