Rapine in supermercati: tre arresti

I tre pregiudicati, un marocchino, un rumeno ed un croato, rispettivamente di 30, 40 e 17 anni, si fingevano clienti e senza farsi notare mettevano a segno i colpi

Rapine in supermercati: tre arresti
Cronaca 23 Luglio 2016 ore 14:00

I tre pregiudicati, un marocchino, un rumeno ed un croato, rispettivamente di 30, 40 e 17 anni, si fingevano clienti e senza farsi notare mettevano a segno i colpi

Tre cittadini stranieri sono stati arrestati dai Carabinieri di Peschiera e Bardolino per furto aggravato e rapina impropria. I fatti sono avvenuti in tre momenti diversi, in tre supermercati di Peschiera e Bardolino. 

I tre pregiudicati, un marocchino, un rumeno ed un croato, rispettivamente di 30, 40 e 17 anni, si fingevano clienti e senza farsi notare mettevano a segno i colpi. Durante una delle tre rapine, i tre però sono stati visti. Sono così state chiamate le forze dell’ordine che li hanno presi e arrestati.

Il croato, in quanto minore, è stato trasferito nel carnere minorile di Treviso. Per gli altri due complici, una volta convalidati gli arresti è stata disposta loro la remissione in libertà. 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità