Ala

Recuperato runner al Rifugio Scalorbi che si era fatto male alla pianta del piede correndo

Per il dolore non era più stato in grado di proseguire e rientrare al Rifugio Pertica.

Recuperato runner al Rifugio Scalorbi che si era fatto male alla pianta del piede correndo
07 Settembre 2020 ore 09:24

La richiesta di soccorso.

Soccorso un 40enne

Alle 13.15 di ieri, domenica 6 settembre 2020, il Soccorso alpino di Verona è stato attivato su richiesta del Coordinamento Basso Trentino per il recupero di un runner bloccato da un infortunio al Rifugio Scalorbi. L’uomo, un quarantenne di Rovigo, si era fatto male alla pianta del piede correndo in discesa dal Rifugio Fraccaroli.

E’ stato aiutato da alcuni passanti

Aiutato da alcuni passanti a raggiungere lo Scalorbi, per il dolore non era più stato in grado di proseguire e rientrare al Rifugio Pertica, dove si trovavano la compagna e la figlia. Poiché l’intervento con i mezzi sarebbe stato più veloce dal versante veronese, una squadra ha raggiunto in fuoristrada il corridore e lo ha accompagnato alla macchina. In accordo con la Centrale del 118, l’uomo ha rifiutato l’ambulanza per dirigersi in autonomia all’ospedale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità