Cronaca

Resistenza e lesioni arrestato polacco ubriaco

E' successo la notte scorsa sulla gardesana, a Bardolino. Il 34enne condannato a 6 mesi di reclusione.

Resistenza e lesioni arrestato polacco ubriaco
Cronaca Garda, 11 Giugno 2018 ore 16:51

Resistenza e lesioni arrestato polacco ubriaco. E' successo stanotte sulla gardesana, a Bardolino

Resistenza e lesioni in manette un 34enne straniero

Completamente ubriaco, si stende sulla gardesana rischiando la vita, aggredisce i Carabinieri di Bardolino intervenuti che lo arrestano per resistenza e lesioni a P. U. È accaduto questa notte lungo la statale gardesana. Alcuni utenti della strada hanno segnalato allarmati la presenza di un uomo che barcollava in mezzo alla strada.

Disteso sulla strada in stato di ubriachezza

Giunti sul posto, hanno trovato l'uomo, un polacco di 34 anni disteso sulla sede stradale, in evidente stato di ubriachezza, che creava pericolo per se e per le autovetture che sopraggiungevano. Quando i militari hanno tentato di farlo alzare da terra per poi identificarlo, l'uomo, in Italia senza fissa dimora, è andato in escandescenze, dapprima ha inveito contro i Carabinieri, poi addirittura li ha aggrediti fisicamente. Gli operanti, non senza fatica hanno avuto la meglio sull'uomo che ha reiterato la sua condotta violenta anche negli uffici della Caserma di Bardolino.

Due militari contusi. Sei mesi di reclusione all'aggressore

Due Carabinieri appartenenti alla Compagnia di Intervento Operativo CC di Mestre, di supporto alla Compagnia di Peschiera del Garda, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso della Clinica "Pederzoli" per alcune contusioni. L'arrestato questa mattina è stato condotto dinanzi al Giudice di Verona che ha convalidato l'operato dei CC e ha condannato il polacco a sei mesi di reclusione con pena sospesa.