Cronaca

Rissa Arcole, aggiornamento

Indagini in corso da parte dei Carabinieri di San Bonifacio, ferito un marocchino irregolare.

Rissa Arcole, aggiornamento
Cronaca Est Veronese, 23 Aprile 2018 ore 10:55

Rissa Arcole, indagini in corso da parte dei Carabinieri di San Bonifacio.

Rissa Arcole, gamba fratturata per un marocchino irregolare

Come già riportato qui nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e quelli della Stazione di San Bonifacio sono intervenuti ad Arcole, per la precisione in via Mansoldo, a seguito di quello che sembrava esser stato un accoltellamento. Attraverso la raccolta di alcune testimonianze, è stato appurato che il fatto, avvenuto alle 19.30 circa, era in realtà una lite tra connazionali scaturita per motivi al vaglio degli inquirenti, comunque futili.

L'aggressione a colpi di bastone

Da tale lite ne è generata un’aggressione - anche mediante l’utilizzo di bastoni - ad opera di tre individui, i quali hanno provocato la frattura ad una gamba della vittima. Questa, essendo stata trasportata presso l’ospedale di San Bonifacio priva di documenti, grazie ai quotidiani e costanti controlli sul territorio operati dall’Arma, è stata immediatamente riconosciuta dai Carabinieri operanti ed identificata in un marocchino 27enne, irregolare sul territorio italiano.

Escluso l'accoltellamento

Il giovane inoltre riportava due ferite, una all’altezza della zona ascellare, per le quali è stato escluso dai sanitari l’utilizzo di un coltello. I militari di San Bonifacio stanno ora svolgendo indagini volte all’identificazione dei malviventi.