sentieri

Ritrovato morto in un precipizio: lascia la comunità di Cles, conosciuto anche a Verona

Il 61enne di Cles è precipitato da un'altezza di 60 metri durante un'escursione al sentiero di Lec. Lascia così la moglie Federica e i suoi due figli, Giacomo e Mario

Ritrovato morto in un precipizio: lascia la comunità di Cles, conosciuto anche a Verona
Pubblicato:
Aggiornato:

Le ricerche dei soccorritori hanno dato un esito drammatico per Paolo Zucal, 61enne di Cles, Trento, che ieri martedì 6 febbraio 2024 è stato trovato morto dopo un’escursione lungo il sentiero del Lec, da cui si scorge il paese di Tuenno e porta in Val di Tovel.

Il ricordo del sindaco

Il sindaco di Cles, Ruggero Mucchi, annuncia il dolore di una comunità sconvolta alla notizia della perdita di Paolo, la cui famiglia è sempre stata radicata a Cles e a cui il Primo Cittadino esprime la più profonda vicinanza come Amministrazione.

Gli operatori del Soccorso Alpino sono intervenuti attorno alle ore 15, a seguito della chiamata di un familiare che ne denunciava il mancato rientro a casa. Le operazioni sono durate fino alle ore 17.30 per scoprire che Zucal aveva perso la vita cadendo da 60 metri d’altezza in un precipizio.

Una normale mattina

Quella mattina, Paolo Zucal era uscito da solo per un’escursione lungo il sentiero del Lec, senza fare più ritorno. All’entrata del sentiero è stata prima ritrovata la sua auto parcheggia e poi alcuni oggetti appartenenti all’escursionista sull’orlo del precipizio da cui è caduto.

L’elicottero dei soccorritori ha calato un operatore per tutto il precipizio fino a raggiungere il corpo senza vita del 61enne, constatandone il decesso e recuperando la salma dopo il nullaosta delle autorità; ora trasferita alla camera mortuaria di Cles.

Aveva conoscenze anche a Verona

Viene ricordato dalla sua comunità come una persona ben voluta, un appassionato escursionista, attento e capace. Era inoltre insegnate di Fisica presso l’Istituto Pilati di Cles, lasciando i suoi alunni addolorati. Da alcuni anni seguiva la moglie Federica nelle sue attività a Verona.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali