Menu
Cerca
Porta Nuova

Rovistano all’interno di un’auto in sosta, una volta scoperti hanno sputato addosso agli agenti

Quando gli operatori li hanno raggiunti, hanno reagito con insulti e spinte nel tentativo di dileguarsi per non essere fermati.

Rovistano  all’interno di un’auto in sosta, una volta scoperti hanno sputato addosso agli agenti
Cronaca Verona Città, 01 Giugno 2021 ore 14:43

La Polizia Ferroviaria di Verona Porta Nuova ha arrestato, nella serata di domenica, due cittadini marocchini, di 28 e 29 anni, per tentato furto all’interno di un’auto parcheggiata nel piazzale della stazione ferroviaria.

Tentano di rubare all’interno di un’auto in sosta

I poliziotti sono stati attirati sulla piazzetta interna, dove varie compagnie noleggiano auto, dal suono di un allarme, individuando un giovane che, dal finestrino di un’autovettura, frugava mentre il complice si guardava intorno.

Alla vista degli agenti, i due hanno tentato si scappare e, quando gli operatori li hanno raggiunti, hanno reagito con insulti e spinte nel tentativo di dileguarsi per non essere fermati.

Comportamento non collaborativo

Condotti negli uffici, la loro posizione si è ulteriormente aggravata proseguendo nel loro comportamento non collaborativo, minacciando e sputando verso i poliziotti tirando pugni contro il muro, danneggiandolo, per cui sono stati arrestati.

Da un controllo nella banca dati è emerso che entrambi erano pluripregiudicati per vari reati e il più giovane inottemperante all’ordine di allontanamento dal territorio per cui è stato denunciato e nuovamente espulso.