Cronaca
Verona

Ruba due smartphone in una concessionaria nel cuore della notte: 28enne nei guai

All’arrivo degli operatori, il malvivente si era già allontanato ma grazie alla visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza, gli agenti sono riusciti ad individuare il responsabile.

Ruba due smartphone in una concessionaria nel cuore della notte: 28enne nei guai
Cronaca Verona Città, 11 Gennaio 2022 ore 17:47

Nella notte gli agenti delle Volanti hanno proceduto all’arresto di un 28enne per il furto consumato di due smartphone all’interno di una concessionaria di via Basso Acquar.

Ruba due smartphone in una concessionaria

I poliziotti sono intervenuti, poco dopo le 2, a seguito della segnalazione giunta alla Centrale Operativa di un furto in atto da parte del titolare dell’attività commerciale.

All’arrivo degli operatori, il malvivente si era già allontanato ma grazie alla visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza, gli agenti sono riusciti ad individuare il responsabile davanti l’ingresso del Bingo, a poche centinaia di metri dal luogo del furto.

Alla vista dei poliziotti, il giovane ha cercato di liberarsi di una tronchese e di due smartphone – bottino del furto appena consumato - gettandoli in un cestino presente nelle immediate vicinanze.

I successivi controlli effettuati negli uffici di L.ge Galtarossa hanno consentito di appurare che il giovane, già noto alle forze dell’ordine per numerosi reati contro il patrimonio, è attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria, per un episodio analogo risalente allo scorso 30 dicembre.

Al termine degli accertamenti, i beni rubati sono stati restituiti al proprietario, mentre l’uomo è finito in manette con l’accusa di furto aggravato.

Questa mattina il giudice, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura della custodia cautelare in carcere.