Gli ruba il cellulare e lo prende a pugni

Arrestato per rapina impropria un 28enne marocchino clandestino

Gli ruba il cellulare e lo prende a pugni
Cronaca 18 Settembre 2017 ore 19:21

Arrestato per rapina impropria un 28enne marocchino clandestino

Nella nottata di ieri, in Piazza Foro Boario nel centro di Soave, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Bonifacio hanno arrestato per rapina impropria un 28enne marocchino clandestino.

Lo straniero, approfittando della ressa di persone creatasi durante la tradizionale Festa dell’Uva di Soave, ne ha approfittato per sfilare uno smartphone dalla tasca dei pantaloni di un giovane del luogo che, immediatamente accortosi del furto, lo ha inseguito mentre tentava di defilarsi tra la folla. Quando il giovane è riuscito a raggiungere lo straniero questi gli ha sferrato un pugno al volto, facendolo cadere a terra; a quel punto sono intervenuti alcuni amici della vittima a bloccarlo, sino al rapido arrivo dei militari dell’Arma, nel frattempo allertati da alcuni testimoni, che lo hanno ammanettato e trasferito nelle camere di sicurezza di San Bonifacio.

La refurtiva è stata recuperata e subito restituita al legittimo proprietario, che ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni.

Stamane l’arrestato è comparso dinnanzi al Giudice del Tribunale di Verona che, dopo aver convalidato l’operato dei Carabinieri, lo ha rimesso in libertà in attesa della prossima udienza prevista per il mese di novembre, con l’applicazione dell’obbligo di presentazione in caserma per tre volte la settimana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità