E' successo in via Mazzini

Ruba in un negozio e aggredisce la vigilanza, arrestato 25enne pregiudicato

Aveva sottratto un giubbotto, rimosso le placche antitaccheggio, e poi aveva nascosto il capo sotto i propri abiti.

Ruba in un negozio e aggredisce la vigilanza, arrestato 25enne pregiudicato
Cronaca Verona Città, 22 Dicembre 2020 ore 15:41

Ha rubato un giubbotto. Ha strappato la placchetta antitaccheggio e poi ha nascosto il capo sotto i propri vestiti. Ma è stato notato dall’addetto alla vigilanza.

Ruba un giubbotto è aggredisce la vigilanza

Si è precipitato fuori dal negozio occultando sotto i propri indumenti un giubbotto appena rubato e, una volta fermato dall’addetto alla sicurezza, non ha esitato a spintonarlo per riuscire a fuggire. È accaduto ieri, lunedì 21 dicembre 2020 intorno alle 13.30, nel negozio “OVS” di via Mazzini, dove gli agenti delle Volanti sono intervenuti a seguito della segnalazione giunta al 113 da parte dell’addetto alla sicurezza del negozio.

Il responsabile, B.S., 25enne già noto alle forze dell’ordine, ha sottratto un giubbotto e, dopo aver rotto la placca antitaccheggio, lo ha occultato sotto i propri abiti nella speranza di riuscire a fuggire senza dare nell’occhio.

Tuttavia, il giovane, che appena qualche giorno fa aveva tentato di sottrarre un paio di scarpe nello stesso negozio, è stato beccato anche questa volta dal vigilante. Una volta fermato, B.S. ha dato in escandescenze, gridando e spintonando l’addetto alla sicurezza nel tentativo di scappare con la refurtiva, senza però riuscirci. Al termine degli accertamenti, gli agenti delle Volanti hanno arrestato il giovane per il reato di rapina impropria.

Questa mattina, al termine del rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria, rinviando l’udienza al prossimo 2 febbraio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità