Cronaca

Ruba profumi ma viene riconosciuto: aveva commesso un furto solo due giorni prima

In manette un cittadino tunisino di trentotto anni, senza fissa dimora e pregiudicato.

Ruba profumi ma viene riconosciuto: aveva commesso un furto solo due giorni prima
Cronaca Verona Città, 23 Maggio 2019 ore 17:54

Martedì sera, 21 maggio, i carabinieri della sezione Radiomobile hanno arrestato un cittadino tunisino di trentotto anni, senza fissa dimora e pregiudicato.  L’uomo aveva raggiunto l’esercizio commerciale “Coin” in Via Cappello nr 30, ed ha prelevato, rompendo i sistemi antitaccheggio, vari articoli di profumeria per l’ammontare di 500 euro circa.

Aveva commesso un furto solo due giorni prima

Per sua sfortuna l’uomo è stato riconosciuto dal personale del negozio come l’autore di un furto commesso un paio di giorni prima. Di qui la decisione di allertare la centrale operativa dei carabinieri e l’intuizione si è rivelata giusta. Infatti, lo straniero si è diretto verso l’uscita senza passare dalle casse, ma è stato bloccato e trovato in possesso della refurtiva. Arrestato per furto aggravato, ieri è comparso davanti al Giudice che ha convalidato l’arresto e disposto la sua traduzione presso il carcere di Montorio ove resterà in custodia cautelare sino al processo.