a Verona

Ruba vestiti da una tenda da campeggio, ma una passante lo vede e avverte i Carabinieri

I Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, che ha agito nel parcheggio pubblico di via Frà Giocondo

Ruba vestiti da una tenda da campeggio, ma una passante lo vede e avverte i Carabinieri
Pubblicato:

Un cittadino tunisino di 43 anni è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Verona per aver sottratto furtivamente alcuni capi di abbigliamento da una tenda da campeggio.

Ruba vestiti da una tenda da campeggio

L'episodio è avvenuto nella mattinata di lunedì 3 giugno 2024, quando una signora ha notato un soggetto che si aggirava con fare sospetto nel parcheggio pubblico di via Frà Giocondo.

Il 43enne si era fermato di fronte a un camper e a una tenda da campeggio, aprendo lentamente la cerniera della tenda per non fare rumore. Ha poi iniziato a mettere nello zaino tutti gli indumenti di marca Nike e Lacoste trovati all'interno.

Una testimone assiste alla scena e avverte i Carabinieri

La testimone, comprendendo immediatamente la situazione, ha immediatamente contattato i Carabinieri che sono intervenuti poco dopo fermando il malvivente. Il tunisino ha inizialmente negato l'accaduto, ma i militari hanno proceduto ad una perquisizione trovando tutto il materiale rubano.

Il proprietario degli indumenti, un giovane francese che al momento del furto si trovava nel camper a riposare, ha riconosciuto la propria merce che gli è stata restituita.

Il 43enne tunisino, già noto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora in Italia, è stato poi arrestato e condotto davanti al Giudice del Tribunale di Verona. Convalidato l'arresto, è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora a Verona e provincia, con l'udienza rinviata al prossimo luglio.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali