Cronaca
Verona

Rubano al supermercato poi aggrediscono un passante per prendergli la bici per fuggire

Fermati dall’addetto alla vigilanza all’uscita dell’esercizio commerciale, i due uomini l'hanno insultato.

Rubano al supermercato poi aggrediscono un passante per prendergli la bici per fuggire
Cronaca Verona Città, 11 Gennaio 2022 ore 17:20

Hanno rubato bottiglie di vino ed altri alimenti dal supermercato “IN’S” di via XX settembre e, dopo essere stati fermati all’uscita dall’addetto alla vigilanza che aveva notato i loro movimenti sospetti, hanno aggredito un ignaro passante cercando di sottrargli la bici, nel tentativo di guadagnare la fuga più celermente.

Rubano al supermercato

I due malviventi – un 20enne e un 30enne, entrambi cittadini extracomunitari già noti alle forze dell’ordine - sono stati però rintracciati dagli agenti delle Volanti e denunciati per furto e tentata rapina in concorso.

È accaduto ieri, intorno alle 16.40, quando i due uomini hanno messo a segno il furto all’interno del supermercato: uno dei due malviventi, dopo aver prelevato dagli scaffali alcune bottiglie di vino e un paio di buste di frutta secca, le ha consegnate al complice che lo attendeva nei pressi del tornello d’ingresso ed entrambi si sono poi allontanati senza pagare.

Fermati dall’addetto alla vigilanza all’uscita dell’esercizio commerciale, i due uomini hanno prima iniziato ad insultarlo e hanno poi aggredito fisicamente un passante, colpendolo ripetutamente con schiaffi e spintoni, per impossessarsi della sua bici e fuggire più celermente.

Sono stati rintracciati

All’arrivo degli agenti delle Volanti, contattati sia dall’addetto alla vigilanza che dal passante aggredito, i due malviventi si erano già dileguati, ma la descrizione dettagliata dei due fornita dai presenti e divulgata dagli agenti della centrale operativa a tutti i poliziotti in servizio di controllo del territorio, ha consentito di rintracciare entrambi, a poche ore dal fatto.

Uno dei due uomini, è stato individuato intorno alle 19.45 sempre in via XX settembre. Condotto presso gli uffici della Questura per i necessari accertamenti, il 30enne è stato trovato anche in possesso di 1 involucro contenente eroina e 3 involucri di cocaina.

Successivamente, intorno alle 23.45, anche il secondo malvivente – il 20enne - è stato rintracciato e condotto presso gli uffici di L.ge Galtarossa.

Al termine degli accertamenti, entrambi gli uomini sono stati denunciati per furto e per tentata rapina in concorso. Il 30enne dovrà, inoltre, rispondere di detenzione ai fini di spaccio.