Rubano ferro a Mantova, arrestati due veronesi

I due sono di Valeggio e Sommacampagna. Ecco le iniziali.

Rubano ferro a Mantova, arrestati due veronesi
Cronaca 25 Maggio 2017 ore 16:15

I due sono di Valeggio e Sommacampagna. Ecco le iniziali.

A San Giorgio di Mantova, i militari della locale stazione Carabinieri di Bigarello, insieme al personale del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Mantova, hanno arrestato due uomini, entrambi di origine calabrese: un 44enne, E.G., residente a Valeggio, e un 61 enne, G.N., residente a Sommacampagna.  

I due sono gravati da precedenti per furto, e sono stati arrestati ieri per il reato di “ furto aggravato”: hanno asportato 70 quintali di materiale ferroso dall’interno di un cantiere sotto il sovrappasso dell’A22, che si trova nell’immediata periferia del centro cittadino.

I militari, intervenuti nell’immediatezza a seguito di una segnalazione di un cittadino, hanno intercettato e fermato i malviventi a bordo di un autocarro Iveco, sul quale avevano già caricato la refurtiva, intestato alla moglie di uno dei due.

Dopo l’identificazione, i due sono stati accompagnati alla locale stazione Carabinieri dove, al termine delle formalità, sono stati tratti in arresto e tradotti nella casa circondariale di Mantova.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario, mentre l’autocarro è stato debitamente sequestrato. Ai militari è giunto l'apprezzamento del colonnello Fabio Federici, comandante provinciale dei Carabinieri di Mantova.