Cronaca
Verona

Rubate le pepite dei cercatori d’oro durante il Verona Mineral Show: colpo da 700mila euro

Il circuito di videosoveglianza di Veronafiere ha ripreso gli spostamenti dei due uomini.

Rubate le pepite dei cercatori d’oro durante il Verona Mineral Show: colpo da 700mila euro
Cronaca Verona Città, 30 Novembre 2021 ore 12:28

Un furto avvenuto in pochissimi minuti ma che ha creato un danno elevato.

Rubate le pepite dei cercatori d’oro

Furto al Verona Mineral Show, la più grande mostra italiana e terza a livello europeo dedicata ai minerali, fossili, pietre preziose che si è svolta a Veronafiere dal 26 al 28 novembre 2021 a Verona. Durante la fiera, nel tardo pomeriggio di sabato novembre 2021 sono state rubate le pepite e i filamenti d’oro che erano esposti nella teca dei cercatori d’oro Luca Pasqualini, 47enne di Bereguardo (Pavia) e il padre Armando.

Sembra che i malviventi, due uomini vestiti con tute da lavoro nere, berretto e mascherina abbiano approfittato di un momento di assenza dei due espositori per avvicinarsi alla teca e spostarla nel piazzale per “ripulirla” completamente.

Danno da 700mila euro

Il circuito di videosoveglianza di Veronafiere ha ripreso gli spostamenti dei due uomini che, dopo aver svuotato la teca sono usciti dall’ingresso principale per poi allontanarsi in auto. Le immagini e il filmato del circuito di videosoveglianza sono state consegnate alla Questura di Verona che ora sta indagando sul furto. Il danno? Si pensa a un valore stimato di 700mila euro, frutto di anni di paziente ricerca da parte di padre e figlio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter