Cronaca

Rumeno pregiudicato arrestato per furto

Colpo mancato a San Bonifacio, il ladro aveva già rotto i sistemi di antitaccheggio ma i carabinieri lo hanno arrestato.

Rumeno pregiudicato arrestato per furto
Cronaca Est Veronese, 17 Marzo 2018 ore 09:49

Rumeno pregiudicato arrestato per furto.

L'arresto

Nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 16 marzo, i Carabinieri della Stazione di Monteforte d’Alpone hanno arrestato B.I. cl. ‘90, un giovane pregiudicato di origine romena, senza fissa dimora ma domiciliato presso il campo nomadi di Vigonza.

La segnalazione

Il tutto nasce dalla segnalazione dei dipendenti di un noto negozio di abbigliamento alla Centrale Operativa di San Bonifacio, con la quale rappresentavano la presenza di un ragazzo sospettato d’aver occultato alcuni capi d’abbigliamento.

Vari capii di abbigliamento sono stati trovati in mano al ladro

Immediato l’intervento della pattuglia dell’Arma che ha consentito di bloccare il giovane e di appurare che lo stesso effettivamente aveva sottratto, previa rottura dei sistemi antitaccheggio, vari capi d’abbigliamento per un valore di 135 euro.

Accusa di furto aggravato

Quindi, con l’accusa di tentato furto aggravato, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza di San Bonifacio. Nella mattinata odierna è prevista l’udienza di convalida con rito direttissimo dinnanzi al Giudice del Tribunale di Verona.