San Francesco d'Assisi: il transito da Cologna Veneta

Al ritorno dal pellegrinaggio in Terra Santa san Francesco passò per il Veneto, e molti studiosi sostengono il suo transito anche da Cologna Veneta.

San Francesco d'Assisi: il transito da Cologna Veneta
Legnago e bassa, 22 Maggio 2019 ore 10:19

San Francesco d'Assisi: il transito da Cologna Veneta Al ritorno dal pellegrinaggio in Terra Santa san Francesco passò per il Veneto, e molti studiosi sostengono il suo transito anche da Cologna Veneta.

San Francesco d'Assisi: il transito da Cologna Veneta

Con l’intento di celebrare l'antico passaggio di San Francesco dalla città del Mandorlato, lunedì 27 maggio 2019 avrà luogo un incontro culturale a carattere storico-religioso intitolato Ottocento anni di san Francesco in Terra Santa 1219-2019. Il transito da Cologna Veneta del poverello di Assisi. La conferenza si svolgerà dalle 17.30 alle 19.30 presso la sala consiliare del comune di Cologna Veneta in Piazza Capitaniato 1, e coinvolgerà ospiti di rilievo internazionale provenienti dallo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme.

Un salto nel passato

Ottocento anni fa san Francesco d’Assisi viveva il suo grande pellegrinaggio verso la Terra Santa, durante il quale avvenne lo storico incontro con il sultano al-Malik al-Kamil proprio nel periodo in cui si svolgeva la quinta crociata. Tempo di scontri di civiltà, nel quale i due fedeli di diversi credo religiosi ebbero la capacità di dialogare e di confrontarsi sulle differenti visioni di Dio. Al ritorno dal pellegrinaggio, dopo la sosta all’isola della laguna di Venezia che oggi porta il suo nome, san Francesco passò per altri luoghi del Veneto, e molti studiosi sostengono il suo transito anche da Cologna Veneta.

Ospiti di rilievo internazionale

Il programma dell’incontro prevede un primo intervento di padre Massimo Pazzini OFM (Storia e preistoria della Custodia di Terra Santa dopo 800 anni di presenza), seguito dalla relazione di padre Frederic Manns OFM (L’insegnamento di san Francesco circa il Vangelo “sine glossa” e il coraggio dell’andare tra i Saraceni. Stile e incontri lungo la via), e in conclusione l’intervento di don Raimondo Sinibaldi, direttore dell’Ufficio pellegrinaggi diocesano (Il passaggio di san Francesco a Cologna Veneta). Al termine della conferenza è previsto anche un aperitivo offerto ai partecipanti presso l’enoteca “La Torre”.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione dell’Associazione Presenza Donna, Fondazione Homo Viator San Teobaldo, Linfa dell’Ulivo, Associazione Acqua Traversa, ed è patrocinata dal comune di Cologna Veneta. Aperta a tutti, vuol cogliere come il “pellegrino dell’incontro” che fu san Francesco possa far crescere ancor oggi nei territori da lui attraversati la cultura e l’arte della convivenza nella pace.

Seguici sui nostri canali