Verona

Santuz sulla situazione Citrobacter: “I decessi totali sono 4, gli infetti con esiti sono tre”

I pazienti colonizzati (cioè che non hanno avuto né infezioni né esiti di malattia, pur sussistendo la presenza del batterio) ad oggi risultano essere ancora 14.

Santuz sulla situazione Citrobacter: “I decessi totali sono 4, gli infetti con esiti sono tre”
Verona Città, 01 Ottobre 2020 ore 16:14

Le precisazioni sulla situazione Citrobacter di Borgo Trento.

I pazienti colonizzati sono 14

In relazione a notizie pubblicate su alcuni organi di stampa, la Direzione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona informa, per opportuna conoscenza, che i decessi correlati alla vicenda Citrobacter Ospedale Donna e Bambino di Borgo Trento sono quattro mentre gli infetti con esiti sono tre. I pazienti colonizzati (cioè che non hanno avuto né infezioni né esiti di malattia, pur sussistendo la presenza del batterio) ad oggi risultano essere ancora 14, seguiti puntualmente dal personale aziendale.

La situazione attuale

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona nel dettaglio ha inoltre illustrato l’evoluzione della situazione rispetto a quanto descritto nella Relazione della Commissione Ispettiva Regionale degli eventi avversi per Citrobacter presso l’AOUI Verona del 28 agosto 2020. A tal proposito il dottor Pierantonio Santuz dell’ U.O.C. Pediatria ad Indirizzo Critico spiega:

“A ieri, 30 settembre 2020, i ‘nove neonati con malattia invasiva correlata al Citrobacter’ indicati nella Relazione della Commissione Ispettiva Regionale sono così suddivisi: quattro decessi, tre pazienti con esiti di infezione di malattia di varia entità, due guariti senza esiti di malattia. Infine, i pazienti colonizzati (cioè che non hanno avuto né infezioni né esiti di malattia, pur sussistendo la presenza del batterio) ad oggi risultano essere ancora 14, seguiti puntualmente dal personale aziendale”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità